Whatsapp è il più popolare servizio di messaggistica istantanea disponibile per smartphone che usano diversi sistemi operativi. Uno degli aspetti che più preoccupa gli utenti è però la privacy: infatti è possibile spiare le conversazioni su Whatsapp

Quando ci si scambiano dei messaggi con i propri contatti su Whatsapp, o si chatta, non si pensa spesso che quello che ci diciamo potrebbe essere letto anche da qualcun altro. Infatti ci sono diversi metodi per poter spiare le conversazioni che vengono intrattenute tramite questo mezzo.

Il primo consiste nell’impadronirsi fisicamente dello smartphone della persona che si vuole monitorare. Lo si deve prendere e poi fare la registrazione su Whatsapp sul proprio cellulare, ma inserendo il numero telefonico della persona spiata. Il codice di conferma arriverà dunque sul suo telefono: una volta letto e inserito, si potranno leggere tutti i messaggi che verranno inviati o ricevuti da quel numero.

Una seconda opzione consiste nello scaricare un’app spia: ce ne sono molte, alcune delle quali a pagamento. Per i più abili, è possibile leggere le conversazioni tramite web server, effettuando un’adeguata modifica del codice php.

Ovviamente tutte queste procedure sono illegali.

 

 

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
conversazioni privacy spiare whatsapp

ultimo aggiornamento: 23-07-2014


Che cos’è ormone IGF1

Come iscriversi alla Lega Nord