Assicurazione sanitaria di viaggio online: come stipularla

Stipulare un’assicurazione sanitaria di viaggio ti aiuterà ad affrontare i momenti difficili quando ti trovi all’estero. La polizza ti permette di affrontare le spese sanitarie impreviste in un paese che non conosci, con assistenza anche nella tua lingua. Ecco come stipularla.

Assicurazione sanitaria di viaggio cos’è

Si tratta di una copertura assicurativa in caso di imprevisti. Se ti ammali in un paese estero, con questa polizza potrai pagare le spese mediche e ottenere subito medicinali o interventi sul posto. Come copertura in più, nel caso le cure sul posto non siano di un livello adeguato, la polizza ti permette di tornare in Italia.

La polizza è un obbligo: ti viene richiesta anche in ambasciata per ottenere il visto turistico per poter restare nel paese estero extra UE dove vorresti recarti. In realtà, conviene farla anche per l’Europa, così da poter avere copertura anche dove il Sistema Sanitario Nazionale non arriva.

Assicurazione sanitaria di viaggio online: come fare

assicurazione sanitaria online come stipulare
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/persone-donne-ragazze-amici-2561065/

Per fare la tua assicurazione sanitaria su Internet, vai sulla pagina dedicata alla polizza sanitaria e richiedi un preventivo.

Il più delle volte troverai un semplice form da compilare con i tuoi dati: date di partenza e di ritorno, quante persone devono partire, se ci sono degli anziani e, in generale, l’area geografica di arrivo.

Ora, seleziona il piano che fa al caso tuo e procedi all’acquisto. Completa i campi previsti e, al termine della procedura, dovrai scegliere il metodo di pagamento per saldare la polizza. Ti verrà inviata una mail di conferma con un documento da stampare che dovrai tenere con te e presentare anche in ambasciata.

Cosa succede se non ho la polizza sanitaria

Se non hai la polizza sanitaria, semplicemente non puoi partire verso i paesi extra UE (compreso il Regno Unito), poiché non ti verrà concesso il visto.

Nei paesi dell’unione, invece, e sempre consigliato portare con te un bel po’ di contante per gli imprevisti, dato che nel caso avessi bisogno di un ricovero l’operazione potrebbe essere fuori dalla copertura sanitaria nazionale.

In più, ricordati che la polizza non è solo una richiesta di aiuto, ma ti permette di ottenere un medico che parla la tua lingua, o di poter pagare una telefonata a casa per avvisare i tuoi cari su dove ti trovi.

Se ti ammali all’estero, potrebbe risultare complicato trovare una persona disposta a darti aiuto.

Assicurazione sanitaria viaggio consigli

Il primo consiglio è sempre quello di prepararsi molto bene prima della partenza. Partire in gruppo è un ottimo modo per poter risparmiare sulla polizza: più siete e più risparmierete. Le coperture costano un po’ di più, ma ne vale davvero la pena. Porta sempre con te i documenti dell’assicurazione accanto a quelli di viaggio e cerca di avere sempre una traduzione di tutti i documenti in inglese (non si sa mai!). Buon viaggio!

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/persone-donna-felice-relax-viaggio-2588546/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 07-11-2017

Redazione Napoli

X