I vendo oro sono diventati una realtà affermatasi nel corso del tempo. Ma come si fa a vendere l’oro?

Un soggetto privato come può vendere preziosi e oro?

La domanda che molte persone nel corso della crisi si sono fatte spesso loro malgrado, è la seguente:
Come può un privato vendere oro e convertirlo in denaro contante?
L’oro si può presentare in diverse forme e quindi occorre sapere di partenza che cosa si intendere vendere.

  • Lingotti
  • Gioielli
  • Monete (Numismatica)
  • Gettoni
  • Placche
  • Mobili e decorazioni

Questi sono alcuni degli oggetti che contengono oro e che quindi possono essere venduti.

La Procedura di vendita

In Italia vige una legge precisa su queste vendite e sui pagamenti e remunerazioni ad esse connesse. La legge impone a coloro che sono gli operatori autorizzati, di identificare i soggetti privati che intendano vendere oro. Eseguono tale procedura chiedendo un documento d’identità ed il codice fiscale e si premurano di annotare l’operazione su uno specifico registro vidimato dalla P.S. denominato: Registro del commercio di beni usati, antichità e preziosi.
Il passo successivo che sempre per la legge vigente il personale autorizzato all’acquisto oro deve compiere, è quello di controllare gli oggetti preziosi che vengono portati dal soggetto privato e quindi a quel punto si compila una pratica, una copia di questa vale come ricevuta per il soggetto che vende.
Si passa poi al pagamento. Questo avviene attraverso uno strumento che sia tracciabile e rappresenti una ricevuta sia per chi lo emette sia per coloro che lo recepiscono. Tale strumento può essere ad esempio il bonifico bancario.
Recarsi presso una struttura fisica e reale piuttosto che rivolgersi all’online, quando si intende vendere i preziosi, garantisce una maggiore sicurezza procedurale e in tempi nei quali la crisi economica ha portato al boom del compro oro e preziosi, tale garanzia è molto rilevante sia per chi acquista, sia soprattutto per chi vende.

certificato_unicasim


Metodo SmarT per risparmiare come funziona e cosa conoscere

Efficienza Operativa, cosa significa e dove si applica questo concetto