Pronti, via! Cominciano i primi ribaltoni sulle panchine di Serie A: via Eusebio Di Francesco e Leonardo Semplici

La mattinata era cominciata subito con il primo esonero di Serie A 2021/22: Eusebio Di Francesco ha lasciato l’Hellas Verona dopo tre giornate a zero punti, allungando la striscia personale a 19 partite senza vittorie. Pochi minuti fa però è arrivato anche il comunicato del secondo esonero di giornata, con Leonardo Semplici che ha lasciato il Cagliari nonostante le smentite dei giorni scorsi di Tommaso Giulini. Fatale per l’ex SPAL la sconfitta di domenica con il Genoa subendo la rimonta da 2-0 a 2-3. Al loro posto quasi definito l’arrivo di Igor Tudor e Walter Mazzarri.

I sostituti: possibili ritorni in Serie A

Dopo l’addio del tecnico rossoblu, i sardi potrebbero tornare su una vecchia conoscenza, ovvero Diego Lopez. Ci sono anche Beppe Iachini e Fabio Liverani dietro il favorito Walter Mazzarri, sempre più vicino. Ma secondo alcuni quotidiani locali, anche Claudio Ranieri potrebbe tornare in orbita rossoblu. Allo stesso tempo invece gli scaligeri sono pronti ad ufficializzare Igor Tudor, sempre più vicino secondo Sky Sport. Come informa Gianluca Di Marzio infatti, l’ex Udinese Tudor ha risolto il contratto con la Juventus (era nello staff di Andrea Pirlo esonerato lo scorso giugno per far posto a Max Allegri). Ora è libero di firmare con il Verona. Accordo che è fino a giugno con rinnovo legato alla salvezza della squadra.

Il comunicato dell’Hellas Verona

Verona – Hellas Verona FC comunica di aver sollevato Eusebio Di Francesco dall’incarico di allenatore della Prima Squadra. Il Club gialloblù ringrazia mister Di Francesco e il suo staff, nelle persone di Francesco Tomei, Stefano Romano, Giancarlo Marini e Franco Giammartino, per l’attività sin qui svolta.

Il comunicato del Cagliari

Il Cagliari Calcio comunica di aver sollevato Leonardo Semplici dal suo incarico di allenatore della prima squadra. Contestualmente sono stati esonerati il vice allenatore Andrea Consumi, il preparatore atletico Yuri Fabbrizzi ed i collaboratori tecnici Rossano Casoni e Alessio Rubicini.

Arrivati al Cagliari lo scorso febbraio il mister e il suo staff sono stati tra gli artefici della rimonta salvezza della passata stagione: la Società desidera ringraziarli per il lavoro sin qui svolto con serietà e massima professionalità augurando a tutti il meglio per il prosieguo della propria carriera.

ultimo aggiornamento: 14-09-2021


Conferenza Stampa Champions League, Simone Inzaghi: “Valuteremo Bastoni: Genova è stata una battuta d’arresto”

Milan, si ferma Ibrahimovic