L’intervista del Commissario alla Sanità della Regione Calabria Saverio Cotticelli a Titolo V. Poi l’intervento del Premier Conte.

È tragicomica la vicenda di Saverio Cotticelli, commissario alla Sanità in Calabria, che mostra le sue carenze durante l’intervista concessa al giornalista della trasmissione Titolo V, in onda su RAI TRE. E viene sollevato dal suo incarico dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il Commissario, in seguito al caso mediatico, ha rassegnato le proprie dimissioni.

L’intervista del Commissario alla Sanità della Calabria a Titolo V

Nel corso della sua intervista Cotticelli è sembrato decisamente impreparato su quello che dovrebbe essere il suo lavoro per il contenimento del coronavirus. Il Commissario si destreggia tra inesattezze, silenzi imbarazzanti, salvataggi in corner. Insomma, la sua immagine non esce propriamente rafforzata dall’intervista.

Il punto più basso dell’intervista forse è il passaggio sul piano Covid, quando il Commissario scopre che avrebbe dovuto occuparsi lui della compilazione del documento e della messa a punto del piano operativo. Resosi conto dell’imperdonabile errore, preannuncia al giornalista che l’indomani sarebbe stato sollevato dal suo incarico…

Giuseppe Conte lo solleva dall’incarico

E in effetti così è. E addirittura il Presidente del Coniglio Giuseppe Conte è intervenuto sui social comunicando che nelle prossime ore sarà firmato un decreto per la sostituzione del Commissario.

“Il commissario per la sanità in Calabria Saverio Cotticelli va sostituito con effetto immediato. Anche se il processo di nomina del nuovo commissario prevede un percorso molto articolato, voglio firmare il decreto già nelle prossime ore. I calabresi meritano subito un nuovo commissario pienamente capace di affrontare la complessa e impegnativa sfida della sanità”, comunica Giuseppe Conte sui social.

Zuccatelli nuovo Commissario, via libera in Cdm

Il caso Cotticelli si conclude definitivamente con la nomina di Zuccatelli come nuovo Commissario alla Sanità della Regione Calabria. La decisione è stata assunta dal Consiglio dei Ministri che ha proceduto in poche ore a mettere la parola fine al caso Calabria.

Cotticelli, “Non so cosa mi sia successo”

L’8 novembre Cotticelli è tornato a parlare e lo ha fatto nel corso della trasmissione Non è l’Arena, condotta da Massimo Giletti.

“Io non so in quel momento che cosa mi sia successo, la mia famiglia non mi ha riconosciuto. Io stesso non connettevo. Il piano anti-Covid l’ho fatto io […]. Mi deve credere, io non mi riconosco in quell’intervista, non so cosa sia successo, sto cercando di capire con un medico se ho avuto un malore o se è accaduta qualche altra cosa”

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calabria coronavirus Giuseppe Conte

ultimo aggiornamento: 09-11-2020


Speranza: “Vedo una consapevolezza non all’altezza del momento che stiamo vivendo”

Le auto di Joe Biden e l’amore per la sua Chevrolet (che non potrà più guidare)