Stai cercando un software totalmente gratuito per la compilazione del modello 730? Ecco qualche pratico consiglio: a chi è rivolto, come richiederlo e come funziona

Compilazione modello 730 gratuito, ecco una serie di informazioni su di un software gratuito pensato per aiutare il contribuente e semplificare il lavoro in fase di dichiarazione dei redditi.

Software, cosa offre?

Il software gratuito per il modello 730 offre una serie di servizi davvero importanti al contribuente chiamato a compilare la dichiarazione dei redditi. Ecco una serie di servizi:

  • prima di tutto assicura al contribuente di compilare in maniera intuitiva il modello 730;
  • consente di calcolare la liquidazione;
  • presenta un servizio di aiuto online;
  • controlli automatici pensati per facilitare l’utente in fase di compilazione;
  •  permette la stampa con il dettaglio di oneri, liquidazione, spese, ecc;
  • consente di calcolare imposte come IMU, TASI;
  • genera un file PDF della dichiarazione.

Come richiederlo e i vantaggi

Il software gratuito per la compilazione del modello 730 è presente in una piattaforma online a cui è possibile accedere solo si è regolarmente registrati. Per richiederlo gli utenti non devono far altro che cliccare sulla voce “ordina gratuitamente il software” inserendo tutti i dati. Dopo alcuni minuti riceverete via mail un codice di licenza indispensabile per procedere con l’attivazione del prodotto. Ma quali sono i vantaggi di questo software? Eccone un paio:

  • consente il recupero di tutti i dati anagrafici e reddituali degli anni precedenti;
  • assicura l’importazione di tutti i dati contenuti nei vari file del modello 730, modello 730 precompilato, certificazione Uniche, ecc;
  • sincronizza tutti i dati catastali e degli immobili registrati presso il catasto e dei fabbricati dell’Agenzia delle Entrate;
  • integra in un unico software tutta la  gestione e il calcolo delle imposte IMU e TASI;
  • presenta una licenza gratuita e i vari aggiornamenti sono verificati in automatico ogni qual volta si accede alla Consolle.

certificato_unicasim


Panama Papers, l’Agenzia delle Entrate mette nel mirino 700 italiani

A cosa serve la ricevuta dell’erogazione liberale?