Avete pensato di investire nelle obbligazioni in dollari ma non sapete da che parte iniziare? Esistono rendimenti molto elevati offerti dal mercato statunitense.

Le proposte di obbligazioni in dollari sono moltissime e permettono anche di investire in un settore decisamente esclusivo, che ne pensate di analizzare pro e contro di questo investimento?

Investire nelle obbligazioni in dollari? Quando conviene farlo?

Non possiamo dare una risposta certa a questa domanda, visto che molto dipende dalla vostra situazione economica e dalla quantità di denaro che volete investire. Per prima cosa ricordatevi sempre che le valute estere sono soggette al rischio del cambio, che periodicamente muta e offre problematiche di vario genere.

Analizzando l’investimento di obbligazioni in dollari nel breve periodo, potete tenere conto che il dollaro americano è una moneta sicura e con alti livelli di riscontri positivi. La moneta USA si trova anche sotto il livello del grafico DXY e questo significa che se la situazione rimane stabile per qualche settimana, chi doveva vendere l’ha fatto.

La notizia positiva è che finché il dollaro si trova al di sotto di questo livello, la debolezza delle moneta è praticamente nulla.

Scelta delle obbligazioni in dollari: Medio o lungo periodo?

Non dimenticatevi che dopo aver analizzato la quota da investire nel medio o lungo periodo, dovete scegliere le tipologie di obbligazioni in dollari o fondi che investono in questo settore. Il consiglio degli esperti è quello di selezionare le obbligazioni liquide e maggiormente scambiate.

Il motivo? Se il bond è tipo liquido, il prezzo continua ad essere a livelli molto elevati, mentre se il costo delle obbligazioni è basso meglio evitare di investire in quei titoli in questo determinato momento. Acquistare significherebbe solo svendere le obbligazioni in dollari a prezzi miseri e non si tratta di una scelta conveniente da eseguire nel breve periodo.

certificato_unicasim


Carta non abilitata errore bancomat: Cosa fare e che cosa significa?

Acquistare bitcoin con carta di credito