Il comunicato di Juventus, Barcellona e Real Madrid contro la Uefa: “Violate le decisioni delle corti di giustizia”.

ROMA – Nuovo comunicato congiunto da parte di Juventus, Barcellona e Real Madrid sulla Superlega contro la Uefa. A provocare la reazione dei tre club è stata la decisione presa a Nyon di aprire un procedimento disciplinare nei confronti delle squadre che hanno deciso di continuare il proprio percorso.

Il comunicato

Il duro comunicato è stato redatto dai tre club e riportato da La Gazzetta dello Sport: “Barcellona, Juventus e Real Madrid esprimono il proprio rifiuto nei confronti dell’inesistenze coercizione esercitata dalla Uefa […]. Questo comportamento preoccupante costituisce una palese violazione della decisione delle corti di giustizia, che hanno chiaramente ordinato la Uefa dall’astenersi da qualsiasi tipo di azione che possa penalizzare i membri fondatori della Super League mentre i procedimenti sono ancora in corso […]“.

Si tratta di una competizione con lo scopo di migliorare la situazione del calcio europeo, attraverso un costante dialogo con la UEFA e con l’obiettivo di incrementare l’interesse dello sport, offrendo ai tifosi il miglior spettacolo possibile“.

ANDREA AGNELLI
ANDREA AGNELLI

“Riformare il calcio o si assiste al suo declino”

Nella parte finale del comunicato è stato precisato che “la Uefa pretende che si ritirano i procedimenti legali in corso al posto di esplorare strade per modernizzare il calcio attraverso un dialogo aperto. Barcellona, Juventus e Real Madrid, club con oltre un secolo di storia, non accetteranno nessun tipo di coercizione o di intollerabile pressione, e rimangono fermi nella propria volontà di discutere, in modo rispettoso e attraverso il dialogo, le soluzioni urgenti di cui il calcio ha bisogno in questo momento. O si riforma questo mondo o si rischia di assistere al suo declino“.

Un duro comunicato che sembra confermare le ipotesi della vigilia. Da parte dei club non sembrano esserci intenzioni di fare passi indietro e il braccio di ferro sembra essere destinato a durare per mesi.

TAG:
calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 26-05-2021


Ibrahimovic co-proprietario di una società di scommesse, Milan e svedese multati

Calciomercato, Inzaghi rinnova con la Lazio. Juric al Torino. Cragno destinato a lasciare il Cagliari