Le comunicazioni del Presidente del Consiglio Mario Draghi in vista del prossimo Consiglio europeo.

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi interviene in Parlamento per le comunicazioni in vista del prossimo Consiglio europeo del 26 e 26 marzo 2021.

Le comunicazioni di Mario Draghi: “L’accelerazione della campagna vaccinale è già visibile nei dati”

Le comunicazioni del governo alle Camere consentono un pieno coinvolgimento del Parlamento […]. Intendo descrivere i principali temi all’attenzione del Consiglio del 25 e del 26 marzo. E vorrei esprimere forte soddisfazione per la partecipazione del Presidente degli Stati Uniti Joe Biden nel corso di un segmento del prossimo Consiglio europeo”, ha esordito il Premier Mario Draghi.

Di seguito il video dei lavori al Senato.

L’emergenza sanitaria e la campagna di vaccinazione

Durante le sue comunicazioni, il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha parlato ovviamente e inevitabilmente sulla campagna di vaccinazione, facendo il punto sia sulla situazione italiana che sulla situazione europea.

A un anno di distanza dobbiamo fare tutto il possibile per una piena e rapida soluzione della crisi sanitaria. Sappiamo come farlo, abbiamo tre vaccini vaccini sicuri e efficaci, ad aprile arriva il quarto, Johnson & Johnson. L’obiettivo è vaccinare quante più persone possibile nel più breve tempo possibile […]. L’accelerazione della campagna vaccinale è già visibile nei dati. nelle prime tre settimane di marzo la media delle somministrazioni è stata pari a 170mila dosi al giorno, più del doppio della media dei due mesi precedenti. Il nostro obiettivo è portare il ritmo a mezzo milione al giorno. Il nostro obiettivo è portare il ritmo delle somministrazioni a mezzo milione al giorno“.

L’86% degli ospiti delle Rsa ha ricevuto almeno una dosa di vaccini e il numero di nuovi casi di Covid è rimasto stabile nonostante l’aumento dell’incidenza registrato nella popolazione vaccinale. Purtroppo per gli over 80 persistono differenze regionali difficili da accettare. Alcune Regioni trascurano i loro anziani in favore di gruppi che vantano priorità. Dobbiamo essere uniti come lo siamo stati, soffrendo insieme, nei mesi precedenti. Tutti le regioni devono attenersi alle priorità indicata dal Ministero della Salute”.

Mentre la campagna di vaccinazione procede è bene iniziare a pianificare la riaperture. Cominceremo a riaprire la scuola, in primis. Allo scadere delle attuali restrizioni speriamo di riaprire le scuole dell’infanzia e le scuole primarie anche nelle zone rosse, se la situazione epidemiologica lo consentirà“.

Di seguito il video delle comunicazioni del premier Draghi e il testo integrale del suo intervento.

TAG:
governo Draghi primo piano

ultimo aggiornamento: 24-03-2021


Silvio Berlusconi dimesso dopo il ricovero in ospedale

Conte incontra Letta, il leader 5S: “Il Pd sarà un interlocutore privilegiato”