Il Concertone del Primo Maggio in televisione. La diretta andrà in onda su Rai 3.

ROMA – Il Concertone del Primo Maggio in televisione. Dopo l’annuncio dell’annullamento del consueto appuntamento in Piazza San Giovanni, gli organizzatori sono riusciti ad ottenere il via libera per trasmetterlo in diretta sul piccolo schermo.

Abbiamo voluto confermare l’evento – sottolinea Massimo Bonelli – perché è importante in questo momento. E’ complesso agire in una situazione simile e il Concertone sarà il primo evento live da quando è scoppiata l’epidemia. Gli artisti si esibiranno live al di fuori delle loro camerette. La situazione è delicatissima e l’operazione deve essere molto attenta“.

Il Concertone del Primo Maggio in televisione

Il Concertone del Primo Maggio sarà trasmesso in diretta su Rai 3. Come precisato dagli organizzatori, la maggior parte dei live saranno realizzati principalmente in un Auditorium Parco della Musica di Roma a porte chiuse.

Altri artisti, invece, si esibiranno da palchi di altre città senza pubblico. E’ stato deciso anche il titolo di quest’anno: “Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro“. Un evento importante e inedito visto che fino a questo momento il Concertone si è sempre tenuto in Piazza San Giovanni.

Primo Maggio 2020
fonte foto https://www.facebook.com/primomaggioroma/

Non comunicati gli artisti

Non sono stati comunicati ancora gli artisti che prenderanno parte a questo inedito Primo Maggio. Ai cantati si uniranno anche i tre vincitori del contest per nuovi artisti “Primo Maggio Next” che saranno selezionati tra il 18 e il 19 aprile attraverso una diretta streaming sul portale next.primomaggio-net.

In questo appuntamento saranno chiamati a reinterpretare il brano in gara da casa propria con i mezzi a disposizione. Al tempo del coronavirus, quindi il Concertone è chiamato a cambiare le modalità. Per la prima volta addio alla solita Piazza di San Giovanni con la televisione pronta a trasmettere in diretta le esibizioni.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/primomaggioroma/


Coronavirus, la Germania pronta a riaprire: ecco come è stato sconfitto il Covid-19

Il Premio Nobel Montagnier: “Coronavirus modificato in laboratorio a Wuhan, forse volevano un vaccino anti Aids”