Condannato l’architetto Calatrava per il Ponte della Costituzione di Venezia. Il catalano dovrà pagare 78mila euro per danno erariale.

VENEZIA – Condannato l’architetto Santiago Calatrava per il Ponte della Costituzione a Venezia. Dopo l’assoluzione in primo grado, la sentenza della Corte dei Conti ha deciso di condannare il catalano ad una multa di 78mila euro per danno erariale. Possibile che nelle prossime settimane la Difesa dello spagnolo presenterà ricorso in Cassazione per cercare una revisione della decisione dei giudici.

La sentenza

La sentenza è stata emessa dai giudici che accusano l’architetto di “macroscopica negligenza”. L’opera, infatti, è costata 11 milioni e 600mila euro di fronte ai 7 milioni previsti. Un aggravio dei conti che è dipeso dall’architetto. Calatrava a sottostimato le dimensioni di alcuni tubi ma anche i tempi di usura dei gradini, in parte di vetro. Questi ultimi dovevano durare vent’anni ma sin da subito sono state fatte sostituzioni e rattoppi che continuano ancora oggi. I giudici hanno precisato come “la negligenza è tanto più grave e meritevole di essere stigmatizzata in quanto proveniente da uno stimato professionista“.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Tribunale di Milano
fonte foto https://www.facebook.com/francesco.nicastro

Il possibile ricorso

Il team legale di Calatrava potrebbe presentare ricorso in Cassazione per avere una revisione della sentenza. L’architetto, infatti, era stato assolto in primo grado e l’obiettivo da parte della Difesa è riuscire ad avere questa sentenza anche in terzo grado.

Ma la Corte Suprema potrebbe decidere anche di rimandare le carte in secondo grado per una nuova decisione. Al momento l’architetto è stato condannato a pagare 78mila euro per la costruzione del Ponte della Costituzione a Venezia. Una sentenza che mette la fine ad un percorso giudiziario che in questi anni ha fatto parlare in Italia e non solo. I costi, infatti, sono stati ritenuti eccessivi per i tanti i lavori di ristrutturazioni fatti in questi ultimi anni.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/francesco.nicastro


Busta sospetta indirizzata a Zingaretti: all’interno c’era eroina

Spray urticante al concerto di Salmo, sette persone finite al Pronto Soccorso