Analisi Confcommercio, consumi in calo anche nel mese di maggio. Solo pochi settori in (modesta) ripresa.

Confcommercio registra un calo del 30% per quanto riguarda i consumi nel mese di maggio. Un dato che di fatto conferma quanto detto e ribadito dal premier Conte nel corso degli Stati Generali. Non basta la fine del lockdown per rimettere in modo l’economia e il commercio.

Confcommercio
fonte foto https://www.facebook.com/confcommercio/

Confcommercio, consumi in calo anche a maggio

Complici il clima di sfiducia, l’eredità pesante del coronavirus e la crisi economica che ha creato migliaia di nuovi poveri, nonostante la fine del lockdown e la ripresa economica i consumi non hanno fatto registrare una ripresa decisa. Anzi. Si registra sicuramente una ripresa rispetto ai dati del mese di aprile, ma il dato che preoccupa è quello di una ripresa lenta.

Di seguito l’analisi contenuta nella nota di Confcommercio sull’andamento dei consumi nel mese di maggio.

Nel confronto annuo l’indicatore dei consumi (ICC) segnala un calo del 29,4%, dato meno negativo se confrontato con il -47% di aprile, ma che conferma grandi difficoltà soprattutto per i servizi legati alla fruizione del tempo libero.

Anche nel mese di maggio sono pochi i segmenti che registrano un segno positivo: l’alimentazione domestica, le comunicazioni e l’energia sono tra i pochi settori i cui consumi sono sopra i livelli di un anno fa.

Per molti segmenti non solo il recupero è modesto quanto, soprattutto, denso di incognite sul futuro prossimo, come nel caso della domanda di autovetture, dei consumi presso bar e ristoranti, dei trasporti e di tutta l’area legata al turismo ed allo svolgimento di attività d’intrattenimento e relazione.

Coronavirus negozio
Coronavirus negozio

Il contraccolpo sul Pil

Secondo le ultime stime, nel secondo trimestre del 2020 il PIL dovrebbe far registrare una riduzione del 17,4% rispetto al primo trimestre. Su base annua parliamo di un -21,9%. Uno scenario drammatico ma previsto.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
confcommercio coronavirus economia evidenza

ultimo aggiornamento: 22-06-2020


Tridico: “Al 31 maggio in 25mila non hanno ricevuto la cassa integrazione”

Visco, “I fondi europei andranno pagati, per questo devono essere spesi bene”