Conferenza Sahel, Paolo Gentiloni: “Importante confermare l’impegno UE in Africa”

Paolo Gentiloni ha partecipato alla conferenza sul Sahel con Merkel e Macron. Soddisfatto il premier italiano al termine dell’incontro.

ROMA – Si è concluso nel pomeriggio odierno la conferenza sul Sahel. Al termine dell’incontro il premier italiano, Paolo Gentiloni, ha parlato ai giornalisti presenti: “La giornata odierna è stata molto importante per confermare l’impegno comune dell’Unione Europea in Africa. Solo così potremo contrastare il terrorismo e le cause dei fenomeni migratori. Questo è il migliore modo per lavorare insieme e battere le posizioni populiste e antieuropee“.

Paolo Gentiloni al termine della conferenza Sahel: “Per un Paese come l’Italia significa anche impegno a lungo termine”

Nell’incontro con i giornalisti il premier italiano ha spiegato come “è stato confermato il ruolo fondamentale dell’Unione Europa e il suo impegno in quella zona particolarmente fragile. Oggi c’è una grande domanda di Europa e per un Paese come l’Italia significa anche un impegno a lungo termine per contrastare i rischi del terrorismo e le cause profonde dei fenomeni migratori, perché solo dalla cooperazione con questi Paesi e dal loro sviluppo potremo contrastare il terrorismo e le cause dei fenomeni migratori“.

PAOLO GENTILONI G7
PAOLO GENTILONI

Gentiloni dichiara anche in Italia “avviene il lavoro sulla stabilizzazione della Libia e con i risultati ottenuti della diminuzione dei flussi migratori incontrollati. Tutto ciò è il modo in cui l’Unione Europea lavora insieme ed è il modo migliore per battere le forze populiste e antieuropee“.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 23-02-2018

Francesco Spagnolo

X