Slavia Praga-Inter, la conferenza stampa di Antonio Conte

Slavia Praga-Inter, Conte: “Obbligati a vincere”

Antonio Conte in conferenza stampa alla vigilia di Slavia Praga-Inter: “Parlare oggi di mercato non sarebbe rispettoso nei confronti di nessuno”.

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita con lo Slavia Praga, Antonio Conte non si è nascosto e ha sottolineato come, dopo essersi complicata la vita, la sua squadra abbia un solo risultato a disposizione. La vittoria.

Slavia Praga-Inter, la conferenza stampa di Antonio Conte

Nella prima parte della conferenza Conte ha parlato della voglia di riscatto dei suoi giocatori, consapevoli di dover offrire una grande prestazione.

“Sicuramente c’è voglia di fare bene e non ha senso prima della partita piangersi addosso per la mancanza di questo o quel giocatore. Ho sempre chiesto una grande risposta da parte dei calciatori e me l’hanno sempre data, quindi mi sento molto tranquillo perché anche nei momenti di difficoltà sappiamo trovare grandi forze ed energie. Sappiamo l’importanza della partita di domani, dobbiamo guardare ai presenti e ho piena fiducia in tutti i giocatori della rosa. Ci giocheremo le nostre carte consapevoli che ci sarà da soffrire come è capitato a Barcellona e Borussia Dortmund, al tempo stesso è una gara stimolante, che ci deve dare entusiasmo nel giocarla e la dobbiamo vivere con gioia. Arriviamo qui più da squadra rispetto all’incontro d’andata”.

Antonio Conte
Antonio Conte

Il tecnico dell’Inter ha poi parlato del risultato, che spesso dipende dalla prestazione ma che resta il dato più importante nel mondo del calcio.

“Il risultato diventa importante, al di là che si giochi bene o male. Il risultato al 95% delle volte dipende dalla prestazione: se è positiva, di solito arriva anche un buon risultato. Quindi cerchiamo sempre di andare di pari passo. Già vedere una crescita continua sarebbe un risultato importante. Siamo più preparati, abbiamo avuto più tempo per lavorare e capire bene il tipo di calcio vogliamo fare. Ci sono stati diversi step. Mi auguro che si possa continuare anche in Europa perché per crescere abbiamo bisogno di questo tipo di partite”.

Antonio Conte, “Parlare di mercato non mi sembra giusto per nessuno”

Inevitabile poi una domanda sul mercato, che potrebbe in qualche modo cambiare in caso di qualificazione alla prossima fase della Champions League.

“Parlare oggi di mercato non mi sembra giusto nei confronti di nessuno. È giusto che ne parli la società di questo argomento. Non mi sembra il momento. Dobbiamo parlare dei presenti e io li ringrazio per averci portato qui e stanno facendo qualcosa di importante nel mio periodo all’Inter. Pensiamo a domani, perché c’è una partita importante in cui vogliamo giocarci le nostre chance. Dobbiamo vincere la partita per sperare di passare il turno. Mi aspetto una partita aperta, dove vinca il migliore“.

ultimo aggiornamento: 27-11-2019

X