Coronavirus, Giuseppe Conte in conferenza stampa nel giorno della riapertura dei confini regionali.

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte torna in conferenza stampa per parlare agli italiani e lo fa in occasione del 3 giugno, giorno della riapertura dei confini regionali. I temi del discorso del premier sono quelli ovviamente dell’emergenza coronavirus e delle iniziative del governo, tra cui il nuovo piano per il rilancio del turismo.

Di seguito il video della conferenza stampa del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

La conferenza stampa del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Da oggi riapriamo i confini delle regioni, Sta funzionando il nostro sistema politico di riaperture progressive in base al monitoraggio […]. I numeri sono incoraggianti, lo diciamo con prudenza ma possiamo dirlo […]. Questo dimostra che la strategia adottata sta funzionando […]. Ci meritiamo il sorriso e se siamo tra i primi paesi che può riavviare le attività in sicurezza è perché abbiamo accettato tutti di modificare le nostre radicate abitudini di vita [….]. Le misure efficaci sono il distanziamento fisico e le mascherina. Ritenere che il virus sia scomparso è una grave leggerezza“, ha esordito il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Giuseppe Conte
16/05/2020 Roma – conferenza stampa Presidente del Consiglio dei Ministri / foto Alessandro Serrano’/Pool/Insidefoto/Image nella foto: Giuseppe Conte

Conte, ‘Questa crisi deve essere l’occasione per ridisegnare l’Italia’

Dopo aver elencato quanto fatto in queste settimane, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha fatto il punto sul progetto del governo per utilizzare i fondi messi a disposizione dell’Unione europea.

Questa crisi deve essere anche l’occasione per ridisegnare l’Italia che vogliamo. Dovrà essere un nuovo inizio. Abbiamo il dovere agire con lo spirito del 2 giugno”, ha proseguito il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte citando Mattarella.

La Commissione europea, anche con il sostegno dell’Italia, ha messo sul tavolo una proposta con il Recovery fund, un piano di aiuti straordinario. Dovremo saper cogliere questa opportunità e spendere bene questi soldi”.

Dovremo lavorare per la digitalizzazione anche per contrastare l’economia sommersa. Dobbiamo mettere a portata di tutte le famiglie la banda larga. Dobbiamo lavorare per consolidare le piccole e le medie imprese“, ha ribadito il premier elencando alcuni degli obiettivi del governo. “Dovremo accompagnare il sistema Italia verso una economia sostenibile”, ha aggiunto il Presidente del Consiglio.

I tempi della giustizia civile e penali non sono accettabili […]. Non è accettabile avere un codice civile che risale al ’42 e che non è mai stato sottoposto a revisione organica”, ha puntualizzato Conte parlando della Giustizia.

Il nostro fisco è iniquo. Serve una riforma fiscale. Tutti vogliamo pagare meno e serve una riforma per farlo”, ha dichiarato il premier.

È un progetto di Paese molto impegnativo, ma la somma che l’Europa metterà a disposizione non è un tesoretto messo a disposizione del governo in carica, ma deve essere messo a disposizione del Paese […]. Intendo convocare a Palazzo Chigi tutti i principali attori sociali del Paese”.

ultimo aggiornamento: 04-06-2020


L’Austria non riapre il confine con l’Italia. Di Maio, ‘Individualismi danneggiano l’Europa’

Castelli, ‘Ordinato sgombero a CasaPound’. Raggi, ‘Ripristiniamo la legalità’. Notificato il sequestro