La conferenza stampa di Simone Inzaghi alla vigilia di Lazio-Frosinone: “Partita non semplice. Dovremo approcciare la sfida nel modo giusto”.

FORMELLO (ROMA) – Non è stato un inizio di campionato semplice per la Lazio che contro il Frosinone dovrà cercare i primi tre punti di questa stagione: “Sarà una partita – ha detto in conferenza stampa di vigilia Simone Inzaghida non sbagliare. Le prime due sfide le abbiamo affrontate in modo corretto ma non abbiamo raccolto punti. Domani dovremo scendere in campo con il piglio giusto per cercare di muovere la classifica“.

Il nostro obiettivo – ha continuato il tecnico dei biancocelesti – sarà quello di cominciare a fare punti. Non è stato un inizio di campionato semplice e probabilmente ci siamo portati qualche scoria dello scorso campionato“.

Simone Inzaghi
fonte foto https://twitter.com/OfficialSSLazio

Simone Inzaghi alla vigilia di Lazio-Frosinone: “Sono certo che i gol arriveranno. Dovremo sfruttare le occasioni contro i ciociari”

Simone Inzaghi non ha intenzione di sottovalutare il Frosinone: “Loro sono una buona squadra con un bravissimo allenatore. Dovremo sfruttare le occasioni che ci capiteranno. I gol? Sono sicuro che arriveranno. La condizione dei miei giocatori sta salendo e si stanno allenando nei migliori dei modi“.

Ancora sul campionato: “Dopo l’ultima stagione le aspettative sono aumentate ma noi dobbiamo continuare a lavorare con il sorriso e la spensieratezza. Il calendario non ci ha aiutato ma ormai è il passato. Con il Frosinone dovremo dare il via al nostro campionato“.

Sull’Europa League: “Ci penseremo da dopo la sosta. Il sorteggio non è stato dei più semplici: l’Eintracht ha vinto la Coppa di Germania, il Marsiglia è stata una delle protagoniste dell’ultima edizione mentre l’Apollon ha eliminato il Basilea“.

Di seguito il video con la conferenza di Simone Inzaghi alla vigilia di Lazio-Frosinone

fonte foto copertina https://twitter.com/OfficialSSLazio

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 01-09-2018


Atalanta, Gasperini rinnova: pronto un prolungamento fino al 2021

Serie A, prima vittoria per l’Inter. Al Dall’Ara decidono Nainggolan, Candreva e Perišic