Joe Biden in conferenza stampa sull’Afghanistan: “Abbiamo garantito la sicurezza e ripreso i voli”.

WASHINGTON (STATI UNITI) – Joe Biden in conferenza stampa è ritornato a parlare della situazione in Afghanistan. “Sono stati fatti numerosi progressi – ha detto il presidente americano riportato dal Corriere della Sera – abbiamo garantito la sicurezza dell’aeroporto e ripreso i voli. Si tratta del trasporto aereo più difficile della storia, ma non possono garantire l’esito finale di questa operazione rischiosa“.

Per quanto riguarda i numeri, dal 14 agosto sono oltre 13mila le persone evacuate dagli Stati Uniti, mentre l’aeroporto di Kabul ha riaccolto circa 6mila soldati americani per gestire al meglio la situazione.

Biden: “Pronti a rispondere ad ogni attacco”

Nessun passo indietro da parte di Joe Biden. “Gli Usa – ha assicurato il presidente americano – manterranno gli impegni presi con gli afghani e siamo pronti a rispondere a qualsiasi attacco durante le operazioni all’aeroporto. Con i talebani proseguono i contatti per garantire il passaggio verso l’aeroporto delle persone che dovranno essere evacuate“.

L’inquilino della Casa Bianca ha garantito che “i comandanti avranno tutto quello di cui hanno bisogno. Le condizioni non sono facili. I talebani devono capire che l’Isis e i terroristi sono loro nemici e noi non permetteremo mai che l’Afghanistan diventi una base per i terroristi“.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Joe Biden
Joe Biden

“Lasceremo l’Afghanistan insieme ai nostri alleati”

Con gli alleati siamo arrivati insieme – ha detto Joe Biden – e lasceremo l’Afghanistan insieme. Nel G7 della prossima settimana coordineremo lo sforzo delle maggiori democrazie“. Il presidente americano, inoltre, ha confermato di aver avuto un confronto con Johnson, Merkel e Macron per valutare come muoversi e non si esclude nei prossimi giorni un confronto con il premier italiano Draghi.

Gli Stati Uniti, quindi, hanno confermato il proprio impegno in Afghanistan e il prossimo G7 servirà per dare una risposta comune a questa crisi.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 20-08-2021


Afghanistan, la Nato: “Stop a ogni sostegno alle autorità”. In Europa si teme un’ondata di profughi

Colloquio telefonico Biden-Draghi sull’Afghanistan