Emmanuel Macron in conferenza stampa ritorna sui gilet gialli: “La collera è giusta ma noi saremo intransigenti con i violenti”.

PARIGI (FRANCIA) – A poche ore dall’ultima protesta dei gilet gialli, il presidente francese, Emmanuel Macron, è ritornato sulla questione in una conferenza stampa: “La violenza – riporta il sito di Repubblica è inaccettabile, noi saremo intransigenti con i violenti anche se questa indignazione è condivisa da molte persone. Noi abbiamo risposto all’aumento del tasso di carburante ma servono altre misure profonde“.

Emmanuel Macron
Emmanuel Macron (fonte foto: https://www.facebook.com/Bisogno.Luigi/)

Gilet Gialli, Emmanuel Macron in conferenza stampa: “Ecco le proposte per cercare di uscire dalla crisi”

In conferenza stampa Emmanuel Macron annuncia alcune misure che servono per cercare di uscire da questa crisi che “riconcilierà i francesi”. Nei prossimi giorni sarà aumentato di 100 euro il salario minimo e l’abolizione di nuovi prelievi sulle pensioni sotto i duemila euro.

Le parole del presidente francese non dovrebbero fermare le proteste dei gilet gialli. Secondo quanto riportato dai media transalpini, i manifestanti sabato 15 dicembre dovrebbero scendere nuovamente in piazza per protestare contro il Governo. Si prospetta una nuova giornata ricca di tensione a Parigi e non solo con i dimostranti che si preparano a creare dei nuovi disagi nella capitale francese ma anche in altre zone della nazione. L’accordo sembra sempre più lontano anche se Macron spera ancora di uscire il prima possibile dalla crisi.

Gilet Gialli, Alessandro Di Battista li difende: “Protesta sacrosanta”

Sulla questione dei gilet gialli è intervenuto anche Alessandro Di Battista. Uno dei fondatori di M5s attraverso la propria pagina Facebook appoggia la protesta francese: “Le loro richieste – riporta Repubblica sono sacrosante, così come sacrosanta è la loro battaglia contro questa stramaledettissima globalizzazione e credo che il MoVimento debba dare il massimo supporto ai cittadini francesi che chiedono diritti, salari giusti, la fine dell’impero delle privatizzazioni e il controllo della finanza da parte degli Stati“.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
Emmanuel Macron esteri francia gilet gialli

ultimo aggiornamento: 10-12-2018


Gb, Theresa May ha rinviato il voto sull’accordo sulla Brexit

Global Compact, c’è il sì di 164 paesi. Italia in bilico