Italia-Finlandia, la conferenza stampa di Roberto Mancini

Italia-Finlandia, la conferenza stampa di Roberto Mancini

La conferenza stampa di Roberto Mancini alla vigilia di Italia-Finlandia: “Partita complicata. Sappiamo tutto su di loro”.

UDINE – Prima conferenza stampa di vigilia dell’anno per Roberto Mancini che ha presentato la sfida contro la Finlandia: “Il nostro vero obiettivo inizia domani e sono sicuro che la squadra si farà trovare pronta. Avevamo dei dubbi e li abbiamo risolti. Speriamo di aver fatto la scelta giusta ma sono convinto che chi scenderà in campo darà il massimo per questa squadra“.

Sulla Finlandia – “Una squadra ostica che sta facendo bene negli ultimi anni. Pukki è uno dei migliori giocatori della loro rosa e dovremo fare molta attenzione. Noi dobbiamo giocare come sappiamo ed essere tranquilli“.

Sulla prima partita delle qualificazioni – “Non è un debutto ma l’obiettivo primario di questi due anni. Sono soddisfatto di aver onorato la Nations League ma da domani per noi inizia un cammino che serve anche a migliorare il nostro ranking“.

Sulla sua avventura in Nazionale – “Lasciare a casa qualcuno è sempre molto difficile ma finora ho dato il massimo. Il progetto mi piace e in questi mesi siamo cresciuti molto come squadra“.

Roberto Mancini convocazioni italia
fonte foto https://twitter.com/Vivo_Azzurro

Italia-Finlandia, la conferenza stampa di Giorgio Chiellini

Al fianco di Roberto Mancini c’era Giorgio Chiellini che in conferenza stampa si è soffermato sulla sfida di domani: “L’ambiente è unito anche se è diverso da quello di giocare una competizione come l’Europeo. Il nostro obiettivo è arrivare lì per vivere quelle emozioni che non si possono provare in questo periodo. Ma sono sicuro che faremo bene. Vincere in azzurro? Un passo alla volta“.

Su Mancini – “Uno stimolo in più per fare bene. Ci ha riportato fiducia ed entusiasmo. Non era semplice ripartire ma ci siamo riusciti. Io imparo sempre da allenatori e compagni e per questo mi ritengo fortunato“.

Su Kean – “Ha una grande capacità realizzativa ma naturalmente deve continuare il suo percorso di crescita. Attualmente si sta godendo il momento e spero che sia solo l’inizio visto che a gennaio gli ho consigliato io di rimanere“.

fonte foto copertina https://twitter.com/FIGC

ultimo aggiornamento: 22-03-2019

X