Mario Draghi: "L'economia sta rallentando". Tassi invariati fino al 2020

L’allarme di Draghi: “L’economia sta rallentando”. Tassi invariati fino al 2020

Mario Draghi lancia un nuovo allarme sull’economia continentale anche se “i rischi di una recessione restano bassi per l’Eurozona”.

ROMA – Nuovo Consiglio direttivo della BCE. Al termine della riunione in conferenza stampa Mario Draghi ha confermato la scelta della Banca Centrale Europea di lasciare invariati i tassi principali fino alla prima metà del 2020. Ma l’intenzione dell’Istituto è quella di non alzarli per tutto il periodo di tempo necessario.

Il governatore della BCE lancia l’allarme per quanto riguarda l’economia internazionale: “La crescita globale è più debole e il commercio globale è rallentato dal protezionismo. Queste cose stanno pensando sull’economia dell’Eurozona“.

Le dichiarazioni di Draghi sull’economia

Mario Draghi entra nei dettagli dell’economia continentale: “Le prospettive stanno peggiorando sempre di più per il settore manifatturiero, nei Paesi dove questo è importante. I rischi di una possibile inflazioni sono al ribasso e dobbiamo tenere conto di una possibile Brexit senza accordo“. Il governatore ha anche precisato: “Non accettiamo un tasso di inflazione così basso. Il punto è che abbiamo la stessa determinazione sia che sia più alta del 2% che più bassa“.

No alla recessione

Mario Draghi nel suo discorso conferma che “i rischi di una recessione in Europa sono molto bassi ma se continuasse questo peggioramento economico il ruolo della politica di bilancio diventerebbe essenziale. In Italia si sta soffrendo uno shock idiosincratico“.

Mario Draghi
fonte foto https://twitter.com/ecb

Sul suo futuro

Si tratta una delle ultime conferenze stampa di Mario Draghi da governatore della Banca Centrale Europea. La nuova Commissione non lo ha confermato, affidando questo ruolo a Christine Lagarde, ex numero uno della FMI.

Durante questo intervento a Draghi è stata rivolta anche la domanda di un possibile futuro al Fondo Monetario Internazionale. Immediata la smentita del diretto interessato che non si è detto disponibile a ricoprire questo ruolo. Nelle prossime settimane si saprà qualcosa in più sul futuro dell’attuale governatore della Banca Centrale Europea.

Di seguito il video con la conferenza stampa di Mario Draghi

fonte foto copertina https://twitter.com/ecb

ultimo aggiornamento: 25-07-2019

X