Il monito di Salvini al M5S: Chi parla della Lega deve sciacquarsi la bocca

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini in conferenza stampa dal Viminale: Mi sono impegnato a non rispondere più alle provocazioni.

Nel corso dell’incontro con la stampa tenuto al Viminale per parlare di immigrazione e rimpatri, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha parlato anche dei temi di stretta attualità, tra cui il salva-Roma e i continui contrasti con il Movimento Cinque Stelle.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Matteo Salvini: Il governo va avanti? Chiedete a loro

Questa volta il leader della Lega, parlando dei contrasti con il M5S, non si è nascosto dietro la diplomazia ma ha preferito tenere alta la tensione in un testa a testa che molto probabilmente arriverà fino alle prossime elezioni europee.

Il governo va avanti? Chiedetelo a loro…” ha chiosato Salvini rispondendo a una domanda sulla tenuta dell’esecutivo giallo-verde.

Mi sono impegnato a non rispondere più alle provocazioni […], anche oggi ho letto tra le cinque e le dieci dichiarazioni contro di me. I ministri e i deputati della Lega hanno avuto indicazione di non replicare. Per quello che mi riguarda lavorerò per l’Italia nei prossimi anni e spero che anche gli altri vogliano lavorare“.

Di seguito il video della conferenza stampa di Matteo Salvini al Viminale

In diretta dal Viminale dopo la riunione su sicurezza, terrorismo, estremismo islamico e immigrazione.Seguitemi.

Pubblicato da Matteo Salvini su Mercoledì 24 aprile 2019

Caso Siri, Salvini: Chi parla della Lega deve sciacquarsi la bocca

Il leader del Carroccio ha poi parlato anche del caso Siri e delle possibili implicazioni (ipotizzate da qualcuno) tra il partito e la mafia.

“Non accostate mai il mio nome e quello della Lega alla mafia. Chi parla di Lega deve sciacquarsi la bocca perché con la mafia non abbiamo nulla a che vedere”.

ultimo aggiornamento: 25-04-2019

X