Qualificazioni Euro 2020, la conferenza stampa di Roberto Mancini

Italia, la conferenza stampa di Roberto Mancini: Balotelli out, non è al suo livello

La conferenza stampa del ct dell’Italia Roberto Mancini in vista delle prossime sfide della Nazionale contro Grecia e Bosnia.

In occasione del doppio impegno dell’Italia per le qualificazioni a Euro 2020, il ct Roberto Mancini ha incontrato i giornalisti nella consueta conferenza stampa di presentazione delle sfide della Nazionale contro Grecia e Bosnia.

Italia, la conferenza stampa di Roberto Mancini

Il ct azzurro ha fatto innanzitutto il punto sugli attaccanti soffermandosi sia su Belotti che su Mario Balotelli, che prima delle convocazioni aveva voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

“Belotti si è meritato questa convocazione perché nel girone di ritorno ha fatto molto meglio. Chiamo i migliori e lui adesso è qui. Balotelli? Ho parlato con Mario, gli ho spiegato i motivi della mancata convocazione. Come tutti gli altri ha tempo per rientrare, è solo una questione tecnica e dipenderà solo da lui. Se lo merita tecnicamente verrà chiamato”.

Roberto Mancini
Roberto Mancini

Qualificazioni Euro 2020, le prossime partite dell’Italia

Roberto Mancini ha poi parlato delle prossime partite dell’Italia:

“Le prossime saranno due gare difficili. La Grecia è una squadra forte tecnicamente così come la Bosnia. Questo è un momento importante: dobbiamo alzare la nostra posizione nel ranking e qualificarci a Euro 2020. Grecia e Bosnia sono le due Nazionali che possono crearci più problemi nel girone”.

Mancini ha poi voluto commentare il campionato di Serie A da poco concluso.

“Ci sono molti più giocatori da Nazionale rispetto a un anno fa. Siamo riusciti a trovare una quarantina di giocatori che possono essere molto importanti per noi, tra cui una ventina di giovani. Di negativo c’è il fatto che non siamo arrivati alle finali delle coppe europee”.

ultimo aggiornamento: 01-06-2019

X