Inter-Eintracht Francoforte, la conferenza stampa di Luciano Spalletti

Inter-Eintracht Francoforte, la conferenza stampa di Luciano Spalletti

La conferenza stampa di Luciano Spalletti alla vigilia di Inter-Eintracht Francoforte: “Vogliamo il passaggio del turno”.

MILANO – Vincere per passare il turno. Non ci sono altri obiettivi per l’Inter di Luciano Spalletti che ospita a San Siro l’Eintracht Francoforte: “Non possiamo – sottolinea – avere alibi. Abbiamo il numero giusto per conquistare il successo. Bisogna motivarsi da sé per queste sfide, solo così si fa il grande salto di qualità Il momento della stagione è importantissimo e non si deve pensare al futuro“.

Sull’emergenza in attacco – “Abbiamo giocatori che possono non dare punti di riferimento. Perisic e Candreva non cambiano ruolo mentre lì si giocano la maglia Politano e Keita che ha recuperato e sta bene. Anche Brozovic a disposizione“.

Sull’impresa della Juventus: “Il loro carattere deve essere d’esempio per tutti noi. Faccio i complimenti alla Juve a Massimiliano Allegri. Siamo tutti grandi uomini ma in queste partite ci vuole qualcosa di extra“.

Su Keita – “Ancora devo valutare alcune cose. Potrei schierarlo sin da subito ma anche metterlo nella ripresa con il rischio di andare ai supplementari e farlo giocare quasi una partita intera“.

Keita Balde
fonte foto https://twitter.com/Inter

Inter-Eintracht Francoforte, Milan Skriniar in conferenza stampa

Al fianco di Luciano Spalletti c’era Milan Skriniar: “Anche all’andata – sottolinea il difensore – non è stata una partita facile. L’importante non prendere gol e fare una prestazione di carattere. Serve lo stesso atteggiamento avuto nel primo tempo in Germania“.

Sulla possibilità di giocare come centrocampista – “Non è un ruolo completamente nuovo per me perché l’ho fatto in nazionale. Quindi sono pronto. Spero di trovare il prima possibile il gol anche per aiutare la squadra che sicuramente ha bisogno delle mie reti“.

Sugli avversari – “Dobbiamo stare attenti sulle loro palle inattive dove sono molto forti. In attacco per esempio hanno Haller, abile nei colpi di testa“.

fonte foto copertina https://twitter.com/FcInter1908it

ultimo aggiornamento: 13-03-2019

X