Andrea Illy: "Non mi autocandido alla presidenza di Confindustria"

Confindustria, Andrea Illy non si autocandida a presidente ma resta in gioco

Andrea Illy, presidente dell’omonima azienda di caffè, ha annunciato che non si autocandiderà alla presidenza di Confindustria.

TRIESTE – La corsa alla presidenza di Confindustria ‘perde’ Andrea Illy. Il noto imprenditore triestino, in una nota, ha dichiarato che non presenterà una autocandidatura alla presidenza dell’associazione degli industriali. Allo stesso tempo, non è escluso che possa entrare in gioco nella successiva fase delle consultazioni dei ‘saggi’.

Confindustria, il comunicato di Illy

E’ necessario far ricorso alla più ampia consultazione a livello dei consigli di tutte le associazioni settoriali e territoriali, onde evitare le possibili distorsioni cui si presta la procedura di autocandidatura“. Nella nota Illy spiega che, benché il ‘Piano Strategico per l’Italia’ da lui proposto “abbia riscontrato un gradimento sorprendentemente elevato, non sembrano sussistere al momento le condizioni operative per la sua realizzazione“. L’imprenditore, sottolineando “la fragilità dell’Italia” e la “prigione del debito pubblico“, ritiene che “sarebbe opportuno separare la dinamica del ‘Piano Strategico’ dalla problematica del rinnovo della carica di presidente di Confindustria“.

https://www.youtube.com/watch?v=Vz-a–k69ow

La vita dell’imprenditore

Nato a Trieste nel 1964 da una famiglia valdese di origine ungherese, Andrea Illy ha iniziato i suoi studi in Svizzera, laureandosi poi in Chimica presso l’Università di Trieste. Ha inoltre conseguito il Master Executive presso la SDA Bocconi School of Management di Milano e un advanced management program all’Harvard Business School.
Nel 1990 fa il suo ingresso nell’azienda di famiglia, ricoprendo il ruolo di Supervisore della Qualità, e iniziando il percorso di Illycaffè S.p.A. nel settore della qualità. Ispirato dalla sua precedente esperienza in Giappone – dove si era applicato allo studio del sistema produttivo della Toyota – Andrea Illy sviluppa un programma di Total Quality ampliato nel tempo sino a comprendere ogni singolo processo interno, così come tutte le relazioni che coinvolgono l’azienda. Estende nel giro di alcuni anni le sue responsabilità a tutta l’area prodotto.
Nel 1994 viene nominato Amministratore Delegato di Illycaffè S.p.A. e dal 2005 ne diventa Presidente.

ultimo aggiornamento: 24-01-2020

X