Confronto tra Letta e Salvini durante la presentazione del Rapporto Ispi 2021.

ROMA – Confronto a distanza tra Enrico Letta e Matteo Salvini durante la presentazione del Rapporto di Ispi 2021. Dopo giorni di scontri, i due leader hanno deposto per qualche ora l’ascia di guerra e hanno affrontato diversi temi.

Letta: “Salvini europeista? Entri nel Ppe”

Il segretario del Partito Democratico ha voluto inviare dei nuovi messaggi all’ex ministro. “Il Governo Draghi ha due obiettivi: vincere la battaglia di rendere permanente il Next Generation Eue e cambiare il patto di stabilità – ha detto Enrico Letta, riportato da RaiNews io sono tra quelli contenti dell’evoluzione della Lega e prima del M5s sulla vicenda europea. Oggi sia Lega che M5s sostengono Draghi il governo più europeista che ci sia mai stato, anche grazie a questo si possono ottenere risultati […]“.

Non apro polemiche – ha aggiunto – non mi metto a sindacare su quanto accelerato sia stato il cambiamento, io sono per prendere il positivo. Se questo portasse Salvini e la Lega nel Ppe io sarei contento […]. Io mi dichiaro sovranista, ma sovranista europeo“.

Enrico Letta
Enrico Letta

La replica di Salvini

Immediata la replica di Salvini. “Se ci togliamo le etichette dalla giacca – ha detto il leghista – possiamo collaborare […]. Se la pandemia insegna a concentrarsi su grandi temi è un passo avanti. Possono andare insieme il sovranismo ed europeismo, coniugati dal pragmatismo. Cioè Draghi. Far parte di un governo così ampio ci costringe a sottolineare i punti di contatto, piuttosto che le cose che ci distinguono […]“.

L’ex ministro si è soffermato anche sulla nuova Unione Europea: “L’Ue è nata su basi fallaci, se vogliamo far finta di niente e dire che la speranza del mondo è che la Lega entri nel Partito Popolare Europeo, non fa un buon servizio, se ci devono dare patenti di democrazia all’elettorato americano, al premier ungherese, al premier polacco, allora questo molto problematico“.


Draghi, “Programmare riaperture”. Pressing delle Regioni sul Governo

Stati Uniti, Biden dice no a incontro con Kim Jong-un