Contattare l’Agenzia delle Entrate su Facebook: il fisco si fa social

L’Agenzia delle Entrate sbarca sul social

chiudi

Caricamento Player...

Il social si affianca ai metodi tradizionali per comunicare con il fisco: ormai è possibile contattare l’Agenzia delle Entrate su Facebook.

Come comunicare con l’Agenzia delle Entrate?

Gli strumenti che un cittadino ha a disposizione per chiedere l’assistenza dell’Agenzia delle Entrate sono diversi. Si passa dai numeri di telefono diretti, utili per ricevere assistenza diretta da un operatore di un call center appositamente costituito. Recentemente è stato attivato anche un servizio di risposta tramite SMS.

Per contattare l’Agenzia delle Entrate da numero fisso si deve comporre il 848 800 444. Questo numero può essere utilizzato anche per segnalare eventuali disservizi.
Da cellulare si dovrà comporre il numero 069666890.
Dall’Estero 
si dovrà chiamare il numero +39 0696668933,

Il servizio SMS è attivo sul numero 320 43 08 444. Gli SMS con i vari quesiti non dovranno superare i 320 caratteri, ma sarebbe preferibile che rientrassero in soli 160.

Contattare l’Agenzia delle Entrate su Facebook tramite Messenger

L’Agenzia delle Entrate ha attivato un servizio di comunicazione tramite social per fornire assistenza mirata a tutti quei contribuenti che vogliano usufruire della dichiarazione dei redditi precompilata e abbiano necessità di porre domande.

Il servizio, fornito da un team appositamente formato, funziona in mattinata: dalle 9.30 alle 13.30 dal Lunedì al Venerdì.

Sulle piattaforme social si solleva immediatamente il problema della privacy: come saranno gestiti i dati che i contribuenti rilasceranno tramite Messenger? Vige naturalmente la completa tutela della privacy ed è bene specificare che gli operatori incaricati di fornire le risposte ai contribuenti non chiederanno in alcun caso dati personali. Se tali dati personali dovessero essere postati pubblicamente o resi noti in forma di commento, saranno tempestivamente rimossi.

Il servizio si rivolge esclusivamente ai cittadini non professionisti del settore fiscale (ovvero i fiscalisti non possono utilizzare il servizio per richiedere indicazioni) e viene assicurata una risposta in 5 giorni lavorativi. Se le questioni sollevate dovessero rivelarsi troppo lunghe o complesse, il contribuente sarà invitato a proseguire la consulenza tramite e.mail o tramite comunicazione telefonica.
certificato_unicasim