Contatti col Monza? L’ex Milan Filippo Galli smentisce tutto

Il nuovo Monza di Galliani e Berlusconi sarebbe sulle tracce dell’ex responsabile del settore giovanile del Milan. Lui, però, smentisce tutto

Un progetto che sa tanto di amarcord. Trentadue anni dopo l’acquisizione del Milan, Silvio Berlusconi e Adriano Galliani ci riprovano. Stavolta i due si spostano di qualche decina di chilometri, acquisendo il Monza. L’obiettivo è ambizioso: portare i brianzoli nella massima serie. Voci di corridoio parlano di contatti del nuovo management dei biancorossi con Filippo Galli, storica colonna rossonera. Il diretto interessato, però, nega il dialogo col club che attualmente milita in Serie C.

Filippo Galli: “Contatti col Monza? Dovrei chiederlo ai giornalisti”

L’ex bandiera del Milan è stato molto chiaro in proposito, chiarendo ai microfoni di Sportitalia come non ci sia nulla in ballo. “Io al Monza? Sarebbe meglio chiederlo ai giornalisti – ha commentato ironicamente l’intervistato -, dato che loro mi danno sempre ovunque. In questo momento ho interesse a tenermi aggiornato, a qualsiasi livello e in ogni categoria“.

Abito a Monza – ha sottolineato l’ex difensore centrale – e, per questo, sono andato a vedere un paio di partite allo Stadio Brianteo. Ho assistito a un’amichevole col Brescia, la squadra a cui sono più legato. Posso confermare che non c’è stato alcun contatto tra me e la nuova proprietà“.

Filippo Galli
Filippo Galli

Filippo Galli, bandiera del Milan per 26 anni

217 presenze e 13 reti in campionato, tra il 1983 e il 1996. Cinque scudetti, tre Coppe dei Campioni, due Coppe Intercontinentali, quattro Supercoppe italiane e tre europee. Il curriculum di Filippo Galli è incredibile e racconta di un pilastro che, pur non da primattore, ha contribuito ai trionfi del Milan di Berlusconi.

La sua carriera è proseguita in rossonero anche ben oltre il ritiro. Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, infatti, ha allenato la Primavera del Milan dal 2006 al 2008, per poi affiancare Carlo Ancelotti e Mauro Tassotti in panchina, nel ruolo di vice-allenatore. Dal 2009 al 2018, poi, ha ricoperto il ruolo di responsabile del settore giovanile del Milan. Una carriera al servizio del Diavolo.

 

ultimo aggiornamento: 02-10-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X