La funzionalità Amici più stretti su Instagram dà la possibilità di scegliere, dalla lista di follower, i contatti con cui condividere le Storie. Vediamo come organizzare i nostri conttatti Instagram passo per passo.

Instagram è il social media che negli ultimi anni ha visto crescere l’audience più velocemente: ad oggi si contano quasi un miliardo di utenti attivi ogni mese, e quasi quattrocento milioni utilizzano la funzionalità Storie ogni giorno.
E per non essere da meno rispetto ai diretti competitor come Facebook e l’ormai semi-abbandonato Google+, Instagram ora dà la possibilità di scegliere la cerchia di Amici più stretti con cui condividere le storie: su Facebook possiamo creare la Lista di amici, su Google+ la Cerchia, e adesso su Instagram è possibile organizzare i contatti in Amici più stretti (Close Friends).

Amici più stretti: come organizzare i contatti su Instagram

Se obiettivo iniziale dei Social Network era quello di mettere in contatto tra di loro gli amici per condividere vita e interessi, nel corso degli anni questa funzione originaria si è persa, sostituita da quella più comune di aggiungere alla lista colleghi di lavoro, conoscenti, parenti, e perfino persone che non abbiamo mai incontrato.
È scomparsa quindi la distinzione fra friends e follower, e così la vita privata viene condivisa nella piazza virtuale con coloro che, probabilmente, non conosciamo o conosciamo pochissimo.
Come selezionare i contatti con cui condividere post e storie? Su Facebook possiamo ovviare organizzando i contatti in Liste di Amici, su Google+ possiamo fare affidamento sull’utilizzo di Cerchie. E su Instagram? Da pochi giorni è possibile attivare la funzionalità Amici più stretti (Close friends), che ci permette di avere un pò di privacy grazie alla condivisione delle Storie solo a contatti e follower selezionati.

Come creare la Lista di Amici più stretti

Per prima cosa accediamo all’App di Instagram dal nostro smartphone e digitiamo sul nostro account in basso a destra.

Contatti Instagram come scegliere gli Amici più stretti

Una volta fatto l’accesso al nostro account, facciamo tap su menu hamburger in alto a destra e scegliamo la voce Amici più stretti
L’App ci mostrerà la lista dei nostri follower, mettendo ai primi posti quelli con cui interagiamo di più. Digitiamo il tasto Aggiungi accanto ad ogni contatto per aggiungerlo alla nostra lista di Amici più stretti.

Contatti Instagram come scegliere gli Amici più stretti
Contatti Instagram come scegliere gli Amici più stretti

Ovviamente la lista non è statica, ma può essere aggiornata in qualsiasi momento: se vogliamo per esempio eliminare un contatto dalla lista, basta scegliere Rimuovi

Contatti Instagram come scegliere gli Amici più stretti

Quando completiamo l’operazione, digitiamo su Fine.

Come funziona l’opzione Amici più stretti

Come possiamo condividere le nostre Storie solo con la lista di Amici più stretti? Niente di più semplice: una volta che abbiamo creato la nostra storia, vedremo un pulsante verde in basso Amici più stretti. Facciamo tap e Instagram condividerà la storia solo con la lista che abbiamo creato.

Contatti Instagram come scegliere gli Amici più stretti
Contatti Instagram come scegliere gli Amici più stretti

Completata l’operazione, sui feed del nostro profilo la nostra immagine apparirà con un cerchio verde intorno, e la stessa cosa la vedranno i follower inseriti tra gli Amici più stretti, segno che solo a loro è data la possibilità di visualizzare la nostra Storia.

Contatti Instagram come scegliere gli Amici più stretti

Di seguito potete dare un’occhiata al video esplicativo in inglese postato da Instagram sul profilo Facebook.

Volete invece scaricare video da Instagram? Questa guida vi illustrerà come fare passo per passo.

Immagine di copertina: fonte foto: pixabay.com/en/instagram-mobile-phone-smartphone-1789189/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
amici più stretti funzionalità guide Instagram tech

ultimo aggiornamento: 10-12-2018


L’Australia ‘scagiona’ i telefoni cellulari: non causerebbero il tumore al cervello

Skype offre sottotitoli e didascalie per le nostre chiamate