Conte al lavoro per blindare la maggioranza: le ultime

Renzi prepara una campagna nazionale sul reddito di cittadinanza

Conte al lavoro per blindare la maggioranza. Cinque senatori di Iv pronti a dare sostegno al Governo. Renzi non ci sta e prepara la contromossa.

ROMA – Il premier Conte al lavoro per blindare la maggioranza. Nonostante l’incontro al Colle, il presidente del Consiglio non ha nessuna intenzione di aprire una terza legislazione e per questo sta cercando la soluzione ideale per salvare questo esecutivo.

Difficile, al momento, fare previsioni ma l’occasione potrebbe arrivare, secondo quanto riportato dai media nazionali, da cinque senatori di Italia Viva pronti ad abbandonare il proprio partito per continuare a sostenere il Governo.

Chi sono i cinque senatori di Italia Viva

I nomi dei possibili dissidenti Renzi li conosce bene e il Corriere della Sera li anticipa anche se i diretti interessati non confermano. I sospetti sono su Giuseppe Cucca, Donatella Conzatti, Eugenio Comincini, Leonardo Grimani, Gelsomina Vono e Ernesto Magorno.

Sarebbero loro pronti a sfidare il capo politico di Iv per sostenere questo esecutivo. Indiscrezioni parlano di contatti avviati con il premier Conte per capire le loro intenzioni e se davvero esiste la possibilità di dare vita ad un Governo senza il sostegno di Italia Viva.

Matteo Renzi
Matteo Renzi (fonte foto: https://www.facebook.com/matteorenziufficiale)

Renzi non si ferma e prepara una nuova battaglia

Le indiscrezioni su un possibile sostegno da parte di alcuni suoi senatori al Governo non spaventa Renzi che è pronto ad iniziare una nuova battaglia. Questa volta l’ex premier dovrebbe iniziare una campagna sul reddito di cittadinanza.

Una riforma che Iv ha sempre contestato tanto da chiedere l’eliminazione immediata e non alla scadenza della riforma. Ed ora i renziani sono pronti a sfidare il Governo anche su questo provvedimento. Una ‘battaglia’ che potrebbe mettere a serio rischio questa maggioranza. Per evitare il voto il premier Renzi è pronto blindare l’esecutivo cercando alcuni ‘responsabili’ da sostituire a Italia Viva in Senato dove i numeri sono risicati.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/palazzochigi.it/

ultimo aggiornamento: 17-02-2020

X