Conte furioso: “Ancelotti al Chelsea? Sono solo stro…”

Il tecnico dei Blues ha smentito tutte le voci riguardanti il suo addio al club londinese e il ritorno in panchina di Ancelotti.

chiudi

Caricamento Player...

Non si placano le mille e più voci riguardanti il futuro della panchina del Chelsea, e conseguentemente la futura panchina di Antonio Conte, attuale tecnico dei Blues. Secondo quanto riferito da alcune fonti questa mattina, il nome nuovo, che poi tanto nuovo non è, è quello di Carlo Ancelotti, che a Londra ha già vinto un campionato alcuni anni fa. Nelle ultime ore, secondo alcuni media inglesi, il tecnico sarebbe stato messo sul chi va là dalla dirigenza del Chelsea, anche perché lo spogliatoio avrebbe ormai rotto definitivamente con Conte, tanto da chiedere di tornare a Steve Holland, ex collaboratore tecnico della squadra. Un turbinio di voci che hanno infastidito, e non poco, il tecnico leccese, che ha così commentato in conferenza stampa alla vigilia della gara col Bournemouth, come riportato dalla Gazzetta dello Sport: “Sono amico di Carlo, ci sentiamo e lo rispetto tantissimo, ma questo cosa vuol dire? Inoltre ho sentito le voci su Holland, ma sono state messe in giro ad hoc per creare problemi tra me e i calciatori. Sono solo stro…“.

Ancelotti al Chelsea e Conte al Milan?

L’ex allenatore della Juve ha quindi ribadito: “È solo una mancanza di rispetto. Parlate pure del mio esonero, ma senza mettere in mezzo altre persone. Holland mi ha addirittura scritto per dirmi che è totalmente estraneo a quanto reso pubblico… e questo mi sembra assurdo. Non è bello. Queste voci sono scorrette e odiose“. Insomma, comunque la si voglia leggere, la situazione in casa Chelsea è più scottante che mai. Il tecnico campione in carica potrebbe non resistere a lungo, e la cosa certa è che in estate sarà uno dei pezzi pregiati sul mercato degli allenatori. Notizie positive per il Milan, forse meno per l’attuale tecnico rossonero Vincenzo Montella.