Conte-Chelsea, addio a fine stagione: rapporto tesissimo con la Granovskaia

Il manager dei Blues, Antonio Conte, è ai ferri corti con Marina Granovskaia, dirigente del Chelsea. L’allenatore pugliese è seguito dal Milan e piace anche al Psg.

chiudi

Caricamento Player...

Antonio Conte si è salvato in corner vincendo prima della sosta contro il Manchester United, portando il Chelsea a solo un punto dal 2° posto in Premier League. In Champions, anche con la batosta contro la Roma, i Blues sono alle spalle dei giallorossi e possono chiudere il discorso qualificazione. Nonostante ciò, il tecnico italiano sembra destinato a lasciare “Stamford Bridge” al termine della stagione, indipendentemente dai risultati.

Rapporto difficile

A turbare i pensieri e le prospettive di Antonio Conte è la presenza di Marina Granovskaia alla guida del club inglese. La manager russa con passaporto canadese è il braccio destro di Abramovich dal 2013 e ha imposto un ferreo controllo dei conti. Qualunque decisione, anche e soprattutto in fatto di mercato, passa da lei. Il suo mantra è quello di vincere con i conti in ordine. Una posizione ingombrante quella dell’altissima dirigente del Chelsea, in particolare per un tecnico come l’ex ct della Nazionale. L’allontanamento del ds Emanalo non ha fatto altro che gettare benzina sul fuoco nel rapporto tra i due.

Psg o ritorno in Italia?

Pertanto, a dispetto del contratto valido fino al 2021, Antonio Conte si prepara al divorzio da “Stamford Bridge” al termine della stagione. Sull’allenatore italiano c’è il crescente interesse del Psg mentre con il Milan ci sarebbero stati dei primi contatti. I rossoneri sperano che la volontà di fare ritorno in Italia sia prevalente.