Serie A, Conte: Per fare una data bisogna avere qualche garanzia in più"

Conte, ‘Per la ripresa della Serie A servono altre garanzie’

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte sulla ripresa della Serie A: “Per fare una data per la ripresa del campionato bisogna avere qualche garanzia in più”.

In occasione della conferenza stampa per la presentazione del secondo step della Fase 2, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, rispondendo a una domanda dei giornalisti, ha parlato della ripresa della Serie A. Frenando gli entusiasmi di addetti ai lavori e tifosi pronti a scommettere sulla ripresa della massima serie il prossimo 13 giugno.

Giuseppe Conte
fonte foto https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

Serie A, Conte: “Per fare una data per la ripresa del campionato bisogna avere qualche garanzia in più”

Al momento non ci sono certezze, è il succo del discorso di Giuseppe Conte. Nel corso del discorso preparato il Presidente del Consiglio si era limitato a parlare della ripresa degli allenamenti collettivi dal prossimo 18 maggio, da lunedì. Il premier poi si è sbottonato – poco – rispondendo a una domanda dei giornalisti.

“Per avventurarsi a fare una data per la ripresa del campionato bisogna avere qualche garanzia in più che in questo momento non c’è. Il ministro Spadafora sta seguendo con grande attenzione il mondo dello sport. Bisogna prima capire e aspettare che si realizzino le condizioni per la ripresa del campionato, non solo di calcio, in condizioni di massima sicurezza”, ha chiosato Conte facendo sapere di fidarsi del lavoro del Ministro Spadafora.

Serie A 2019 2020
Fonte foto: https://www.facebook.com/SerieA

Poche certezze sulla riprese

La sensazione è che la ripresa del campionato sia meno scontata di quanto ipotizzato nei giorni scorsi. Al momento le riflessioni al momento sono congelate in attesa che i dati sul contagio regalino qualche certezza.

ultimo aggiornamento: 17-05-2020

X