Chelsea-Conte, c’è frizione. Bonucci e Alex Sandro: pronti 110 milioni

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Dopo l’acquisto di Lukaku da parte del Manchester United, Antonio Conte è disposto a mettere 110 milioni sul piatto per Bonucci e Alex Sandro. I rapporti tra il Chelsea e il tecnico italiano non sono idilliaci…

I beninformati raccontano di un Antonio Conte molto insofferente. Il tecnico italiano, infatti, nonostante abbia vinto la Premier League al primo anno sulla panchina del Chelsea, con la stessa squadra che l’anno precedente era rimasta fuori dalle coppe europee, non sente di avere fiducia incondizionata da parte del club di Abramovich. L’intenzione dell’ex Juventus è quella di potenziare i Blues per la difesa del titolo nazionale e per fare un grande cammino in Champions League.

Niente Oriali e Lukaku

Le voci di un possibile – e clamoroso – addio subito dopo aver vinto il campionato, con l’accostamento all’Inter, erano sintomatiche di un rapporto non idilliaco. Le successive mosse del Chelsea non hanno migliorato affatto la situazione. Conte avrebbe voluto Gabriele Oriali al suo fianco: i due sono stati stretti collaboratori durante il biennio in cui l’allenatore pugliese è stato ct dell’Italia. Ma nulla di fatto. Poi, ieri, la beffa sul mercato: il Manchester United dell’arci-nemico Mourinho ha soffiato al Chelsea l’attaccante Lukaku…

Assalto ai due bianconeri

L’epilogo della trattativa per l’attaccante belga rischia di trasformarsi in una bomba a orologeria all’interno di “Stamford Bridge”. Antonio Conte si aspetta un forte intervento sul mercato da parte del Chelsea. Se per l’attacco la strada porta a Morata dal Real Madrid, per gli altri ruoli di formazione il tecnico azzurro vorrebbe affondare il colpo per una doppia operazione con la Juventus. Non è un mistero che tra le fila dei bianconeri Bonucci e Alex Sandro siano gli elementi che più intrigano Conte. Per provare a soffiare l’azzurro e il brasiliano alla Juventus, il Chelsea potrebbe mettere sul piatto qualcosa come 110 milioni…

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 08-07-2017

Fabio Acri

Per favore attiva Java Script[ ? ]