Conti, il rientro è ancora lontano serve lavoro, tempo e sacrificio!

I tifosi aspettano con ansia il neo acquisto Conti ma dovranno pazientare

Dopo la sosta di campionato tutto è pronto a ricominciare per la rosa di Gattuso, che ha ancora qualche elemento da recuperare dall’infermeria. Il nome di cui tutti sono più interessati è sicuramente quello del terzino Conti, non ancora in condizione per scendere in campo. Queste le parole di Mazzoni, il medico sociale del Milan che ha valutato lo stato di forma del calciatore: “Sono passati i primi 4 mesi dall’intervento chirurgico. Sta lavorando sul campo, ovviamente in maniera individualizzata e personalizzata. Non ci sembra corretto stabilire date precise. Ogni due settimane il suo lavoro verrà analizzato attraverso dei test e, in base ai risultati, verranno riprogrammate le successive due settimane di lavoro. Quello che possiamo dire è che siamo veramente soddisfatti di come sono andate le cose, però ci sono ancora dei passi da fare e le faremo con la dovuta cautela”. Un quadro positivo ma che fa riflettere su quanto tempo ci vorrà ancora prima di rivedere il giocatore.

Mauri e Storari

Discorso a parte invece per Mauri e Storari, il primo guarito dall’infortunio alla caviglia, mentre per il portiere saranno necessari esami specifici per analizzare la gravità dell’infortunio al polpaccio: “Anche Josè Mauri sta bene, la caviglia è guarita. Sta facendo un allenamento individualizzato e ha bisogno di più giorni per recuperare la condizione”. Sul portiere: “Marco invece ha avuto una lesione del gemello mediale del polpaccio. Farà un accertamento settimana prossima, faremo il punto della situazione con esami strumentali in mano”. Serve grinta e positività, il Milan guarda avanti con ottimismo e voglia di tornare a vincere.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-01-2018

Matteo Rivarola

X