Il social ha da poco introdotto la funzione Tempo trascorso su Facebook, che permette di controllare quanto tempo ci trascorriamo e di impostare il limite massimo giornaliero di utilizzo dell’App

Siamo davvero Facebook-dipendenti? A quanto pare si, e siamo anche in buona compagnia. Secondo alcune statistiche, solo lo scorso anno in media nel mondo ogni utente ha trascorso sui social network 135 minuti. Oltre due ore alla ricerca di informazioni e contatti, o semplicemente intento a scrollare la pagina senza alcuna interazione, immerso in un mondo virtuale sempre più vicino a quello reale.

Siamo veri e propri Social Addicted, e, tra le piattaforme più utilizzate, quasi senza sorprese, compare Facebook, il social network più popolare (e popoloso) con i suoi oltre 2 miliardi di utenti, connessi circa il 3% di tutto il tempo passato nell’universo digital.

Controllare Facebook: da oggi possiamo sapere quanto tempo ci spendiamo

Se vogliamo però limitare il tempo di permanenza su Facebook, e controllare l’accesso alla popolare piattaforma, possiamo contare su una nuova funzionalità introdotta da poco dal colosso Social. Un contatore che conteggia i minuti e le ore passati a condividere foto, mettere like e postare commenti. Ma soprattutto, ci permette di impostare il tempo limite di permanenza.

La funzione si chiama Tempo trascorso su Facebook (Your time on Facebook), la cui nascita è stata annunciata da Facebook con una notizia pubblicata pochi mesi fa.
Una funzione che ci permette di avere sotto controllo l’accesso al popolare social, e di limitarne l’utilizzo.

Come monitorare il tempo trascorso su Facebook

Partiamo da un primo dato: la possibilità di attivare questa funzione è solo da Facebook App, e non da desktop. Quindi nel conteggio totale e nelle statistiche, non saranno presi in considerazione i dati degli accessi da PC, o comunque tutti quelli che vengono fatti “fuori” dalla App ufficiale.
Il secondo dato da considerare è che l’App dà anche la possibilità di impostare un tempo massimo di permanenza su Facebook attraverso un Promemoria, che ci avviserà quando abbiamo sforato il tempo giornaliero limite impostato.

Quindi, quando raggiungiamo il nostro limite, veniamo avvisati da una notifica. Non immaginiamo che Facebook venga “bloccato” o “spento” in qualche modo.

Per controllare Facebook e il tempo trascorso sul social, come prima cosa apriamo la Facebook App e cliccare sul menu hamburger in alto a destra. Selezioniamo quindi la voce Impostazioni e privacy.

Controllare tempo trascorso su Facebook
Controllare tempo trascorso su Facebook

Dal sottomenu, scegliamo l’opzione Tempo trascorso su Facebook

Controllare tempo trascorso su Facebook
Controllare tempo trascorso su Facebook

Si aprirà quindi una schermata che immediatamente ci comunica quanti minuti abbiamo passato ad interagire con i nostri contatti tramite l’app nell’ultima settimana. Toccando i singoli giorni, possiamo anche visualizzare il tempo trascorso nelle ventiquattro ore.

Controllare tempo trascorso su Facebook
Controllare tempo trascorso su Facebook

Come impostare il tempo massimo di uso giornaliero di Facebook

Sempre dalla schermata di gestione del tempo, scendendo in basso, tocchiamo la funzione Imposta un promemoria giornaliero

Controllare tempo trascorso su Facebook
Controllare tempo trascorso su Facebook

Basta poi settare le ore e i minuti, e, attraverso questa funzione, Facebook ci invierà un promemoria quando avremo superato il tempo limite stabilito nelle opzioni.

Controllare tempo trascorso su Facebook
Controllare tempo trascorso su Facebook

Se invece è il nostro obiettivo è quello di prenderci una pausa da Facebook, eliminando il nostro account, possiamo consultare questa guida passo per passo.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
accesso Facebook guide sicurezza tech

ultimo aggiornamento: 28-11-2018


Come Aumentare la Cyber Security nel 2018

Come scaricare App gratis per iPhone e Android con le offerte giornaliere