Copa Libertadores, storica finale Boca Juniors-River Plate

Copa Libertadores, finale storica Boca Juniors-River Plate

Per la prima volta nella storia della Copa Libertadores il trofeo sarà una contesa tra le due rivali di Buenos Aires. Andata alla “Bombonera”, ritorno al “Monumental”.

La finale di Copa Libertadores 2018 sarà un evento storico. Il trofeo più importante del Sud America vedrà infatti opposti il Boca Juniors e il River Plate. Sarà la prima volta che le due rivali di Buenos Aires si contenderanno il titolo di campione del continente sudamericano in finale. Al momento, i gialloblu vantano sei trofei mentre i biancorossi tre.

Le date da segnare in rosso

La capitale argentina si appresta così a vivere due match (la Copa Libertadores si assegna sui 180 minuti, ndr) dalla grande tensione e non solo. In teoria le due partite si sarebbero dovute giocare il 7 e il 28 novembre: l’andata alla “Bombonera” (casa del Boca Juniors), il ritorno al “Monumental” (casa del River Plate). Tuttavia, sembra che il match di ritorno verrà anticipato data la contemporaneità del G20 proprio a Buenos Aires. La Conmebol, tra l’altro, sta studiando l’ipotesi che le gare si giochino al sabato.

Le semifinali

Il primo tassello alla finale Boca Juniors-River Plate è stato posto dai biancorossi di Gallardo, i quali hanno ribaltato la sconfitta subito in casa andando a vincere a domicilio del Gremio con una rimonta incredibile: brasiliani in vantaggio ma poi in dieci e gol decisivo di Martinez su rigore al 95′! Mercoledì notte, poi, il Boca Juniors è uscito indenne dal campo del Palmeiras, forte del 2 a 0 di Buenos Aires: la Var ha annullato il gol in apertura dei padroni di casa per fuorigioco; la rete di Abila ha praticamente chiuso i conti per gli Xeneizes nonostante la rimonta firmata da Luan e Gustavo Gomez; il diagonale di Benedetto ha fatto 2-2 e fine della storia. Delle semifinali. Ora, in finale, si scriverà la storia della Copa Libertadores…

ultimo aggiornamento: 01-11-2018

X