Raffaele Volpi si dimette da presidente del Copasir dopo il braccio di ferro con Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni chiede la presidenza.

Raffaele Volpi ha rassegnato le dimissioni lasciando la carica di presidente del Copasir. La decisione arriva al termine di un duro confronto con gli alleati di Centrodestra di Fratelli d’Italia. Unica forza di opposizione, il partito di Giorgia Meloni chiede la presidenza dell’organismo. Richiesta legittimata dalla normativa vigente. Lo stesso Volpi era diventato presidente nel 2019, dopo l’inizio del Conte bis, quindi del governo formato dal Pd e dal Movimento 5 Stelle.

Copasir, Volpi lascia la presidenza

Al termine di una lunga discussione che ha visto l’intervento anche di Roberto Fico e di Casellati, Volpi (Lega) ha lasciato la presidenza del Copasir. Adolfo Urso, di Fratelli d’Italia, organizzerà l’elezione per il nuovo numero uno dell’organismo.

Il partito di Giorgia Meloni chiede la carica appellandosi alla normativa secondo cui la carica di presidente del Copasir spetta all’opposizione. E Fratelli d’Italia è sostanzialmente l’unico partito di opposizione. L’unico tra i partiti maggiori che ha deciso di non entrare nella maggioranza di governo.

Montecitorio Parlamento
Montecitorio

Salvini, “Ora attendiamo le dimissioni di tutti gli altri componenti e la nomina di un altro comitato”

“Ora attendiamo le dimissioni di tutti gli altri componenti e la nomina di un altro comitato“, ha dichiarato il leader della Lega Matteo Salvini commentando le dimissioni del leghista Volpi.

La Lega chiede che venga applicata la legge 124 del 2007 che prevede l’assegnazione all’opposizione di 5 componenti su 10 tra cui poter scegliere l’eventuale Presidente.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Che cos’è il Copasir e cosa fa

Il Copasir, come si legge sul sito, è un “organo bicamerale composto da 5 senatori e 5 deputati scelti in maniera tale da garantire comunque la rappresentanza paritaria della maggioranza e delle opposizioni. Il Comitato è presieduto da un esponente dell’opposizione“.

E di cosa si occupa il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica? “Il COPASIR verifica in modo sistematico e continuativo che l’attività del Sistema di informazione per la sicurezza si svolga nel rispetto della Costituzione e delle leggi, nell’esclusivo interesse e per la difesa della Repubblica e delle sue istituzioni. Per l’esercizio di questo compito, la legge ha attribuito al Comitato incisivi poteri di controllo e funzioni consultive.

TAG:
governo Draghi

ultimo aggiornamento: 20-05-2021


Mattarella: “Rendere più moderno e il Paese garantendo inclusione e coesione”

I genitori e la sorella di Renzi a processo per reati fiscali