Milan-Napoli, Carlo Ancelotti: “Partita condizionata dai due errori iniziali”

Coppa Italia, Milan-Napoli: le dichiarazioni di Carlo Ancelotti al termine della partita: “Partita condizionata dagli errori, noi poco brillanti”.

Al termine di Milan-Napoli, il tecnico dei partenopei Carlo Ancelotti è intervenuto ai microfoni di Rai Sport. Di seguito le dichiarazioni del tecnico degli azzurri.

Coppa Italia, Milan-Napoli: le dichiarazioni di Carlo Ancelotti al termine della partita

“Il Napoli non è stato all’altezza della partita, una partita condizionata da due errori in contropiede. Poi non siamo riusciti a trovare spazio con il Milan molto chiuso e noi non siamo brillanti adesso per affrontare una difesa molto chiusa. Probabilmente senza i due errori avremmo avuto più spazio e sarebbe stata una partita diversa”.

“Allan ha fatto la sua partita, l’ho sostituito perché volevo dare più ampiezza alla squadra. È un giocatore nostro, ha avuto un tentennamento ma ora è un giocatore recuperato. Ripeto, la partita è stata condizionata dagli errori iniziali. Il Milan non ha fatto tanto, ha sfruttato i due errori nostri e le due occasioni in contropiede”.

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti

“Non aumentiamo i problemi. Non è un periodo no, è stata una partita no. Con la Lazio abbiamo fatto una buona partita e nel primo tempo della partita di campionato abbiamo fatto bene. Abbiamo problemi, li recupereremo sicuramente ma non esageriamo la situazione”.

“La Sampdoria gioca molto bene, abbiamo molti punti di vantaggio sul quinto posto quindi non è una partita da dentro o fuori”.

“Non abbiamo solo l’Europa League, abbiamo ancora il campionato. La Juventus vincerà il campionato ma per merito suo e non per demerito nostro. Poi abbiamo l’Europa League cui teniamo tantissimo e vogliamo fare bella figura”.

ultimo aggiornamento: 29-01-2019

X