Sampdoria-Milan, Gattuso: Higuain ce lo teniamo stretto, non so cosa succederà

Sampdoria-Milan, le dichiarazioni dei protagonisti nel post partita. Esulta Cutrone, autore di una doppietta pesantissima: felice per il passaggio del turno.

Soddisfazione in casa Milan dopo la vittoria ottenuta sulla Sampdoria grazie a una doppietta di Cutrone nei tempi supplementari. Il giovane attaccante rossonero regala un sorriso a Gattuso e a tutti i milanisti che si avvicinano alla finale di Supercoppa con più con più minuti nelle gambe di quanto previsto ma con la consapevolezza di poter impensierire la Juventus.

Sampdoria-Milan, l’intervista di Gattuso a Milan TV

Di seguito l’intervista di Gattuso a Milan TV

Oggi Cutrone e Conti ci hanno dato qualità. Sapevamo che non era facile giocare contro questa Sampdoria. Mi è piaciuta la difesa. Sono contento per come ho visto i ragazzi aiutarsi, è stata una prestazione positiva

Paquetà: “Mi è piaciuto il secondo tempo quando ha fatto vedere buoni inserimenti. Sa muoversi, è un brasiliano atipico perché è bravo nei movimenti. Sono contento per lui”.

Higuain:In questi giorni se non lo avessi visto in condizione non lo avrei fatto giocare. Con lui ho questo rapporto, ci diciamo le cose in faccia. C’è grande onestà. Quando un giocatore fa delle scelte, poi è anche difficile poter convincerlo. Uno ci prova. In questo momento è un giocatore del Milan, ce lo teniamo ben stretto. Non so cosa succederà. Ci diremo le cose in faccia e da lui voglio lo stesso atteggiamento, per ora non è mancato“.

Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso

Sampdoria-Milan, le interviste del post partita: Cutrone

Di seguito le dichiarazioni di Cutrone ai microfoni della RAI al termine della partita: “Sono contentissimo soprattutto per il passaggio del turno e sono felice per aver aiutato i miei compagni. Io mi sento bene, ci sentiamo bene tutti. Le finali non sono da descrivere ma sono da giocare fino in fondo“.

ultimo aggiornamento: 12-01-2019

X