Milan-Torino, le dichiarazioni della vigilia di Stefano Pioli: “La Coppa Italia è una competizione importante”.

MILANO – Vigilia di Milan-Torino per Stefano Pioli. Il tecnico rossonero ai microfoni della televisione ufficiale ha presentato la sfida di Coppa Italia, in programma alle 20.45 di martedì 12 gennaio 2021.

Milan-Torino, le dichiarazioni della vigilia di Stefano Pioli

Dichiarazioni della vigilia ai microfoni di Milan TV per Stefano Pioli: “Sapevamo che sarebbe stata una stagione molto impegnativa – ha detto il tecnico rossonero, riportato da tuttomercatoweb.com – abbiamo fatto tanto, c’è anche tanto da fare […]. Non ci spaventa giocare ogni tre giorni, è quello che vogliamo. Più giochiamo più miglioriamo […]”.

La Coppa Italia un obiettivo per i rossoneri: “Per noi è una competizione importante – ha confermato – vogliamo arrivare fino in fondo. Naturalmente ci saranno dei cambi, ma scenderà in campo una squadra competitiva contro un avversario che ci ha messo in difficoltà anche in campionato“.

Stefano Pioli
Stefano Pioli

“Stare sul pezzo con la testa”

Dopo il Torino ci sarà il Cagliari: “Noi dobbiamo essere sempre sul pezzo. La partita in campionato è molto importante. Affrontiamo una buona squadra che non sta attraversando un buon momento e per questo sarà molto determinata. Cinque giorni da affrontare con molta attenzione, però adesso pensiamo al Torino. Poi credo che sapremo gestire bene anche il prossimo periodo“.

Il Milan di Pioli è sempre sceso in campo con la voglia di vincere: “Penso che in futuro potremo anche incappare in giornate no, ma lo spirito non è mai cambiato e mai cambierà […]. Per quanto mi riguarda è la caratteristica più bella di questa squadra, va mantenuta e possibilmente migliorata […]. Noi abbiamo dimostrato di avere una mentalità propositiva, vuol dire fare sempre la partita. Sono dati che ci devono dare ancora più sicurezza. La strada intrapresa è sicuramente quella giusta e dobbiamo continuare così anche nelle prossime giornate […]“.

TAG:
calcio news milan

ultimo aggiornamento: 12-01-2021


Juventus, si ferma Paulo Dybala

Gli effetti del Covid sulle squadre di calcio più importanti d’Europa