Coppa Italia, Juventus-Genoa 2-0: bianconeri trascinati dal ritorno di Dybala

La sintesi e il commento di Juventus-Genoa, ottavo di finale della Coppa Italia TIM Cup 2017/18.

Altro derby nei quarti di finale di Coppa Italia. Dopo Milan-Inter, la serata di oggi ha decretato l’accoppiamento tra Torino e Juventus, rispettivamente vittoriosi con Roma e Genoa. Proprio i bianconeri hanno chiuso il tabellone degli ottavi superando agevolmente i rossoblù allo Stadium, in un match che decreta, tra le altre cose, il ritorno al gol di Paulo Dybala, schierato oggi come titolare da Max Allegri. Che questa rete segni la fine delle incomprensioni e del malumore tra giocatore e tecnico? Possibile, ma solo le prossime gare sapranno darci ulteriori indicazioni. A partire dalla sfida con la Roma.

Coppa Italia, Juventus-Genoa: Dybala e Higuain mandano ko il Grifone

Gara abbastanza equilibrata nei primi minuti tra Juventus e Genoa, nonostante le molte seconde linee schierate da ambo le parti. Si fa ammirare per un paio di prodezze il portiere rossoblù Lamanna, che nulla può al minuto quarantadue sul diagonale di Paulo Dybala, liberato da un intelligente velo di Bernardeschi. Nella ripresa sia Allegri che Ballardini attingono alla panchina per cercare di cambiare il volto del match, con la Juve alla ricerca della rete della sicurezza. Rete che arriva solo al 76′, quando il neo entrato Higuain si libera con la forza di Rossettini e col destro supera per la seconda volta Lamanna. All’83 il Genoa potrebbe riaprire il match dal dischetto, ma il rigore prima assegnato da Massa viene in un secondo momento negato grazie all’ausilio del Var.

ultimo aggiornamento: 20-12-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X