Coppa Italia, Lazio-Fiorentina: decide Lulic, biancocelesti in semifinale

Sintesi e commento di Lazio-Fiorentina, primo quarto di finale della Tim Cup Coppa Italia.

La Lazio di Simone Inzaghi è la prima semifinalista dell’edizione 2017/18 della Coppa Italia. Superata all’Olimpico nel Boxing Day all’italiana una spenta Fiorentina dell’ex Stefano Pioli. Decisivo Senad Lulic, autore di una rete importante dopo sei minuti. Il risultato, sbloccatosi subito, non è più cambiato. I biancocelesti attendono ora la vincente di Milan-Inter, il super derby di domani sera. Una delle stracittadine più attese e temute, specialmente nell’ambiente rossonero.

Coppa Italia, Lazio-Fiorentina: Lulic rompe gli equilibri

Inizio sprint della Lazio di Inzaghi, che passa in vantaggio dopo soli sei minuti: grande palla di Milinkovic per Lulic che, entrato in area, si porta la sfera sul destro e piazza con il piattone alle spalle di Dragowski. La Fiorentina cerca di reagire ma davanti Saponara, Babacar e Chiesa non sembrano capirsi. Così, le maggiori chance sono ancora per la Lazio, scatenata con Felipe Anderson e Immobile, entrato al posto dell’infortunato Caicedo. Nel finale è ancora Lulic a sfiorare il raddoppio, trovano un buon intervento del portiere viola.

Coppa Italia, Lazio-Fiorentina: la reazione viola non basta

Nella ripresa Pioli prova a mischiare le carte in tavola, inserisce Simeone e i risultati si vedono. Dopo un buon inizio della Lazio è infatti la Fiorentina a comandare il gioco, andando vicina al pareggio con Chiesa al 63′. Solo un grande Strakosha evita guai alla Lazio. Col passare dei minuti la pressione viola cala, la Lazio si risistema e va anzi ancora vicina al gol del 2-0, sempre con uno scatenato Senad Lulic. Finisce così senza ulteriori emozioni una sfida decisa nei primi minuti e mai apparsa realmente in bilico nel prosieguo del match. La Lazio di Inzaghi è la prima semifinalista: attende la vincente del derby tra Milan e Inter.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 26-12-2017

Mauro Abbate

X