Coppa Italia, risultati 14 gennaio 2021. La Spal vince in casa del Sassuolo. Ai quarti anche l’Atalanta.

ROMA – Coppa Italia, risultati 14 gennaio 2021. Subito una sorpresa in questa giornata. La Spal si è regalata i quarti di finale e la Juventus battendo il Sassuolo 2-0. Nella seconda sfida l’Atalanta supera 3-1 il Cagliari.

Coppa Italia, i risultati del 14 gennaio

Di seguito i risultati di Coppa Italia delle sfide del 14 gennaio, valide per gli ottavi di finale della competizione. (IL TABELLONE)

Sassuolo-Spal 0-2
Atalanta-Cagliari 3-1

Coppa Italia
Mi Roma 19/05/2012 – conferenza stampa finale coppa Italia / foto Marco Iorio/Image Sport nella foto: coppa e pallone

Coppa Italia, Atalanta-Cagliari 3-1: ‘Dea’ ai quarti di finale

Atalanta-Cagliari 3-1

Marcatori: 43′ Miranchuk (A), 55′ Sottil (C), 60′ Muriel (A), 64′ Sutalo (A)

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Sutalo, Romero, Djimsiti; Maehle, Pessina (46′ de Roon), Freuler (75′ Depaoli), Gosens (68′ Hateboer); Malinovkyi, Miranchuk (69′ Ilicic); Muriel (88′ Palomino). All. Gasperini

Cagliari (4-2-3-1): Vicario; Zappa, Ceppitelli, Walukiewicz, Tripaldelli (82′ Lykogiannis); Marin, Caligara (66′ Joao Pedro); Tramoni (72′ Pereiro G.), Nandez, Sottil (83′ Ounas); Pavoletti (66′ Cerri). All. Di Francesco E.

Arbitro: Sig. Federico Dionidi di L’Aquila

Note: Ammoniti: Ilicic (A). Angoli: 9-3 per l’Atalanta. Recupero: 0′ p.t.; 5′ s.t.

Primo tempo dominato dalla squadra di Gasperini. Vicario si supera su Miranchuk, Muriel e Gosens prima del vantaggio dei padroni di casa. Muriel serve Miranchuk e palla in rete.

Nella ripresa ancora Atalanta pericolosa con Muriel (palla che scheggia la traversa) e Gosens (miracolo di Vicario). Al primo tiro in porta il Cagliari trova il pareggio. Sottil sfugge a Sutalo e fredda Sportiello. Immediata la reazione dell’Atalanta. Gosens per Muriel, sinistro ad incrociare e 2-1. Poco dopo arriva il 3-1 di Sutalo sugli sviluppi di un corner. Il Cagliari ha l’occasione per riaprire la partita con Sottil, palla alta. Non succede più nulla fino al triplice fischio. Atalanta ai quarti di finale.

Coppa Italia, Sassuolo-Spal 0-2: colpo estense al ‘Mapei Stadium’

Sassuolo-Spal 0-2

Marcatori: 49′ Missiroli, 58′ Dickmann

Sassuolo (4-2-3-1): Pegolo; Muldur, Marlon, Peluso, Rogério (85′ Kyriakopoulos); Obiang, Lopez M. (68′ Ayhan); Oddei (68′ Haraslin), Djuricic, Boga (46′ Schiappacasse); Raspadori. All. De Zerbi

Spal (4-2-3-1): Berisha E.; Spaltro (68′ Ranieri), Vicari (46′ Tomovic), Dickmann, Sernicola; Murgia, Missiroli; D’Alessandro (68′ D’Alessandro), Brignola (90’+1 Strefezza), Di Francesco F. (23′ Seck); Floccari. All. Marino

Arbitro: Sig. Giacomo Camplone di Pescara

Note: Ammoniti: Muldur (S). Espulso: al 47′ Djuricic (Sa) per gioco scorretto. Angoli: 7-0 per il Sassuolo. Recupero: 1′ p.t.; 4′ s.t.

La prima conclusione della partita arriva al 23′. Djuricic raccoglie una respinta della squadra avversaria, destro e palla sul palo. Ancora occasioni per i padroni di casa. Berisha risponde presente sulle conclusioni di Oddei e Raspadori.

Ad inizio ripresa rosso per Djuricic per un fallo su Serinicola dopo un controllo al Var. Il match si sblocca al 49′. Azione sulla sinistra e palla in area per Missiroli che realizza il classico gol dell’ex. La superiorità numerica consente alla Spal di gestire con facilità la partita e trovare il raddoppio con Dickmann su cross sempre dalla sinistra. Prova a reagire il Sassuolo, ma il palo ferma Muldur. Le ultime due occasioni sono per gli ospiti con Seck, ma il risultato non cambia. Una vittoria che consente agli uomini di Marino di approdare ai quarti di finale.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 15-01-2021


Diritti tv Serie A, Amazon prepara l’offerta

Calciomercato, il Milan chiude per Meité e valuta Manduzkic. Il Genoa prende Onguene