Coppa Italia, i risultati di mercoledì 19 gennaio 2022. Sassuolo ed Inter ai quarti di finale.

ROMA – Coppa Italia, i risultati di mercoledì 19 gennaio 2022. Il Sassuolo supera 1-0 il Cagliari. L’Inter ha bisogno dei supplementari per avere la meglio sull’Empoli.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Inter-Empoli 3-2: nerazzurri ai quarti di finale

Inter-Empoli 3-2

Marcatori: 13′ Sanchez A. (I), 61′ Bajrami (E), 75′ aut. Radu (E), 90′ Ranocchia (I), 104′ Sensi (I)

Inter (3-5-2): Radu; D’Ambrosio, Ranocchia, Dimarco; Dumfries, Vidal (64′ Barella), Gagliardini (77′ Dzeko), Vecino (64′ Calhanoglu), Darmian (65′ Perisic); Correa (5′ Sanchez A.), Lautaro Martinez (94′ Sensi). All. Inzaghi S.

Empoli (4-3-1-2): Furlan; Fiamozzi (70′ Stojanovic), Viti, Romagnoli S., Marchizza (85′ Ismajli); Asllani (97′ Fazzini), Stulac, Bandinelli (46′ Ricci S.); Zurkowski (46′ Henderson L.); Cutrone, Pinamonti (46′ Bajrami). All. Andreazzoli

Arbitro: Sig. Juan Luca Sacchi di Macerata

Note: Ammoniti: Vecino (I); Romagnoli S. (E). Angoli: 6-5. Recupero: 2′ p.t.; 5′ s.t.; 1′ p.t.s.; 2′ s.t.s.

Il match si sblocca alla prima occasione. Cross di Dumfries ed incornata vincente di Sanchez. Poco dopo è lo stesso terzino olandese a provarci, questa volta Furlan in qualche modo dice di no. Poco dopo ancora nerazzurri pericolosi: Furlan risponde presente in due occasioni su Lautaro Martinez. Non succede più nulla fino all’intervello.

Alexis Sanchez
Alexis Sanchez

Nella ripresa la prima occasione è per l’Inter. Ranocchia di testa non inquadra la porta. Con il passare dei minuti l’Empoli cresce e pareggia. Bajrami raccoglie un cross di Asllani e con il mancino batte Radu. La reazione dell’Inter arriva sempre con Sanchez, Furlan in qualche modo dice di no. Poco dopo D’Ambrosio di testa non inquadra la porta. La squadra di Inzaghi spinge, ma Furlan risponde presente. Reagisce l’Empoli con Cutrone, attento Radu. Al 75′ l’Empoli completa la rimonta. Cross dalla sinistra, colpo di testa di Cutrone e palla in rete dopo il tocco della traversa e di Radu. Il pareggio dell’Inter arriva allo scadere: Ranocchia in acrobazia batte Furlan. Non c’è più tempo, si va ai supplementari. Sul finale del primo l’Inter si riporta avanti. Errore in uscita dell’Empoli e Sensi punisce i toscani. Non succede praticamente più nulla, nerazzurri ai quarti di finale.

Sassuolo-Cagliari 1-0: decide Harroui

Sassuolo-Cagliari 1-0

Marcatori: 18′ Harroui (S)

Sassuolo (4-2-3-1): Pegolo; Muldur, Ruan, Ferrari G. M., Rogério; Harroui, Magnanelli (46′ Lopez M.); Defrel, Raspadori, Kyriakopoulos (74′ Peluso); Scamacca (69′ Frattesi). All. Dionisi

Cagliari (3-5-2): Radunovic; Obert, Altare (46′ Goldaniga), Carboni; Zappa G., Koufalidis (78′ Desogus), Ladinetti (87′ Cavuoti), Nandez, Dalbert; Pavoletti, Gagliano (68′ Pereiro G.). All. Mazzarri

Arbitro: Sig. Matteo Marchetti di Ostia

Note: Ammoniti: Ferrari G. M. (S); Obert (C). Angoli: 8-3 per il Sassuolo. Recupero: 0′ p.t.; 4′ s.t.

Il match si sblocca alla prima occasione. Cross dalla sinistra e tap-in vincente di Harroui. La chance per il raddoppio arriva sul finire del primo tempo, Raspadori non inquadra la porta. Le ultime occasioni sono per Scamacca e Raspadori, ma il punteggio non cambia.

Nella ripresa subito una chance per il Sassuolo. Radunovic si salva su Defrel, poi il Cagliari in qualche modo riesce a liberare l’area di rigore. Il pareggio del Cagliari arriva al 61′. Cross di Nandez e in spaccata Pavoletti segna il classico gol dell’ex. Rete annullata per il fuorigioco del centrocampista. Non succede più nulla, vince la squadra di Dionisi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 19-01-2022


Coppa d’Africa, Nigeria ed Egitto agli ottavi di finale

Theo Hernandez: “Al Milan sono felice, stiamo trattando il rinnovo”