Coppia scomparsa a Piacenza, arrestato Sebastiani. Ritrovato il corpo della ragazza

Coppia scomparsa a Piacenza. Massimo Sebastiani è stato arrestato per omicidio. Ritrovato il corpo della ragazza 28enne.

PIACENZA – Le ricerche della coppia scomparsa in provincia di Piacenza sono terminate. Le ultime notizie di Massimo Sebastiani ed Elisabetta Pomarelli risalivano a tre giorni fa (domenica 25 agosto 2019) e da quel momento dei due si sono perse le tracce. Gli inquirenti proseguono le proprie indagini, intanto la Procura ha aperto un fascicolo contro ignoti per sequestro di persona.

La svolta è arrivata nella giornata di sabato 7 settembre con l’individuazione di Sebastiani. Arrestato con l’accusa di omicidio, l’uomo ha portato i carabinieri nel posto dove ha seppellito il corpo ormai senza vita della giovane ragazza.

Coppia scomparsa a Piacenza, arrestato Sebastiani

I carabinieri di Piacenza hanno intercettato e catturato Massimo Sebastiani, il quale dovrà rispondere dell’accusa di omicidio volontario dell’amica Elisabetta Pomarelli. Il corpo della ragazza è stato trovato senza vita nel pomeriggio.

Le prime ricostruzioni

Tutte le ipotesi sono state vagliate degli inquirenti che dal primo memento hanno considerato irrealistico un allontanamento volontario. La Procura nelle ore successive alla scomparsa ha ascoltato parenti e amici della coppia per capire il rapporto tra le due persone. Smentita, almeno ufficialmente, una relazione ma Sebastiani e Pomarelli erano molto amici, nonostante la differenza di età (47 lui e 28 lei).

Non è da escludere un’infatuazione da parte dell’uomo non ricambiata dalla giovane. Per questo motivo è stata aperta un’indagine per sequestro di persona ma gli inquirenti preferiscono non sbilanciarsi almeno fino a quando non si hanno prove certe sulla vicenda.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it

La scomparsa e le ricerche

La scomparsa è avvenuta nella giornata di domenica. A lanciare l’allarme è stato un parente dell’uomo che ha denunciato la scomparsa di Sebastiani. Poco dopo anche la famiglia della giovane ha chiamato i carabinieri per lo stesso motivo.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il 48enne ha lasciato il cellulare acceso in casa e l’auto posteggiata nel cortile della sua abitazione. Alcuni testimoni hanno riferito di aver visto l’uomo con i vestiti bagnati sulla strada provinciale. Si cerca anche nei laghetti della zona. I carabinieri per facilitare le ricerche hanno pubblicato la foto della giovane. Elisa Pomarelli al momento della scomparsa indossava una maglia nera e dei pantaloni beige.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it/

ultimo aggiornamento: 08-09-2019

X