Corea del Nord: l’obiettivo è cancellare gli USA. Trump pronto alla guerra

Corea del Nord-USA: l’isola di Guam si prepara a un attacco nucleare, il Giappone schiera i missili intercettori e la russia rafforza le difese.

chiudi

Caricamento Player...

A giudicare dai movimenti all’interno dei paesi coinvolti in qualche modo nella crisi nordcoreana, potremmo dire che al momento la soluzione più probabile della vicenda sia quella militare. Kim continua a dire che distruggerà gli Stati Uniti, mentre Donald Trump non ha fatto molto per provare ad abbassare il clima di tensione, anzi ha risposto colpo su colpo ad ogni provocazione, a volte addirittura provocando. Questa volta, dopo la minaccia espicita del leader della Corea del Nord, il presidente statunitense sembra più deciso che mai a risolvere la questione. In un modo o nell’altro.

Scintille tra Corea del Nord e USA: il Giappone schiera i missili intercettori, la Russia rafforza le difese

Mentre il Giappone e la Corea del Sud proseguono le operazioni diplomatiche nel tentativo di trovare una soluzione pacifica alla situazione, gli abitanti dell’isola di Guam, dove si trova una base americana finita nel mirino nord-coreano, hanno ricevuto informazioni su come comportarsi in caso di attacco atomico.

Il Giappone ha inoltre schierato i missili intercettori, mentre da Mosca il ministro degli Esteri ha ammesso che le possibilità di una guerra sono molto alte, al punto che la stessa Russia avrebbe già provveduto a un primo rafforzamento delle proprie difese.