Corea, Kim annuncia: “A maggio chiuderemo il sito dei test nucleari”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Importante passo avanti di Kim verso la pace in Corea: “Chiuderemo il sito di test nucleari, e lo faremo pubblicamente“.

Dopo lo storico incontro degli scorsi giorni con il leader della Corea del Sud, Kim Jong-un ha annunciato che a maggio verrà chiuso in forma pubblica il sito dei test nucleari di Punggye-ri, come riportato dall’Ansa. Alla chiusura del sito, il leader nordcoreano ha invitato esperti statunitensi, sudcoreani e anche giornalisti da tutto il mondo.

Alcuni dicono che stiamo chiudendo il sito non più funzionante“, ha commentato Yoon Young-chan, portavoce del presidente Moon Jae-in, “ma vedrete che abbiamo due ulteriori tunnel che sono più grandi degli esistenti e che sono in buone condizioni“.

Kim annuncia la chiusura del sito di test nucleari

Il leader nordcoreano ha quindi aggiunto che non intende ripetere la “dolorosa storia della Guerra di Corea” con gli Stati Uniti, nonostante sia per natura contrario all’espansionismo nordamericano. Per sancire la pace definitiva dovrebbe avvenire nei prossimi mesi un importante summit tra Kim e Trump.

Dopo i mesi di tensione, sembra dunque arrivata la svolta sul fronte asiatico, con le due Coree pronte a dialogare e Kim disposto ad accantonare il suoi progetti di sviluppo del nucleare che hanno portato il suo paese allo scontro diplomatico con gli Stati Uniti, pronti anche a intervenire militarmente qualora il dittatore avesse valicato la soglia del buon senso.

E intanto anche papa Francesco ha rivelato la propria soddisfazione per l’incontro degli scorsi giorni tra i due leader coreani: “Accompagno con la preghiera il coraggioso impegno assunto dai leader delle due parti a realizzare un percorso di dialogo sincero per una penisola coreana libera dalle armi nucleari“.

Papa Francesco Angelus
Papa Francesco (fonte foto https://twitter.com/Avvenire_NEI)

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 29-04-2018

Mauro Abbate