Corea, storico incontro tra Kim Jong-un e Moon Jae-in

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Sulla linea di confine tra Corea del Nord e Corea del Sud, i leader dei due Paesi hanno avuto uno storico incontro che segna un passo decisivo verso la pace.

PANMUNJEOM – Nel luogo dove nel 1953 fu firmato l’armistizio che pose fine alla Guerra tra le due Coree, è avvenuto lo storico incontro tra Kim Jong-un e l’omologo Moon Jae-in. I due si sono stretti la mano – alle 2.30 ora italiana – lungo la linea di demarcazione tra la Corea del Nord e la Corea del Sud. Poi, il leader nordcoreano ha invitato il presidente sudcoreano sul proprio territorio. E, successivamente, Kim ha calpestato il suolo altrui: nessuno prima di lui…

Pyongyang Corea del Nord
Parata militare a Pyongyang

Pagina storica

Al fianco del leader della Corea del Nord la fidatissima Kim Yo-jong. I due, dopo le strette di mano al confine, si sono recati alla Peace House, edificio a tre piani a Panmunjeom: qui, sul libro degli ospiti, Kim ha scritto il seguente messaggio: “Una nuova storia comincia adesso”. Il numero uno del Nord ha quindi auspicato colloqui franchi, non sprecando tempo e occasione al fine di ottenere buoni risultati. Sulla stessa lunghezza d’onda Moon Jae-in, il quale ha detto che “il mondo guarda a Panmunjom, simbolo di pace, non di divisione”.

La stretta di mano sancisce così definitivamente la fine della tensione tra le due Coree che da tempo preoccupava e non poco anche il mondo occidentale, pronto a dichiarare guerra alla Corea del Nord.

Dopo mesi di tensione il mondo vira verso la politica della distensione che, almeno per il momento, non sembra coinvolgere il Medio Oriente. Purtroppo.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 27-04-2018

Fabio Acri