Il coronavirus continua a diffondersi in Sud America. Dopo Bolsonaro, positivi la presidente della Bolivia e il vice di Maduro in Venezuela.

Dopo Bolsonaro il coronavirus colpisce altri leader politici in Sud America.

Coronavirus in Sud America

Gli ultimi test hanno infatti rilevato la positività al Covid-19 per la presidente ad interim della Bolivia, Jeanine Anez, e il numero due del Venezuela chavista, Diosdado Cabello. Entrambi sono ora in autoisolamento. Contagiato in Venezuela anche Omar Prieto, governatore dello stato di Zulia.
La Anez ha sottolineato di avere lavorato con diversi collaboratori risultati positivi e che per questo ha deciso di sottoporsi al test.

Coronavirus

Bolivia, ministro della Sanità a interim

Proprio in Bolivia, il ministro della Difesa Luis Fernando López ha assunto ad interim la guida del ministero della Sanità dopo che la titolare di questo, Eidy Roca, è risultata positiva al coronavirus. Lo riferisce il portale di notizie Erbol. Secondo l’ultimo rapporto del ministero della Sanità, in Bolivia i contagi hanno raggiunto quota 44.113 mentre i morti sono 1.638.

Nel suo primo intervento in qualità di ministro ad interim della Sanità, López ha rivolto un appello alla popolazione ad essere disciplinata nel contrasto della pandemia, adottando scrupolosamente le raccomandazioni di biosicurezza. “Oggi più che mai – ha detto nel suo discorso – la Bolivia ha bisogno di ordine e disciplina. Solo la disciplina di ciascun boliviano ci permetterà di superare questa tappa. Disciplina al 100%. Parlare con i bambini, con gli adulti, e se non vi è necessità di uscire, non lo si faccia“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Bolivia coronavirus Jair Bolsonaro Sud America Venezuela

ultimo aggiornamento: 10-07-2020


Autostrade, indagato l’Ad Tomasi. Aspi, “Già chiarito tutto”

‘Non riesco a respirare’, ‘Allora smetti di parlare’. La trascrizione del video della morte di Floyd