Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dal 6 al 12 settembre. Si conferma il rallentamento della curva in Italia.

ROMA – Coronavirus, l’andamento dell’epidemia dal 6 al 12 settembre 2021. Per la seconda settimana consecutiva si registra un rallentamento della curva in Italia. Il trend in calo sembra essere ormai confermato e sicuramente nei prossimi giorni molto probabilmente i numeri saranno ancora inferiori.

A preoccupare, almeno gli esperti, è la ripresa delle attività e per questo motivo tra fine settembre e i primi giorni di ottobre potrebbe esserci un nuovo colpo di coda, ma gli ospedali non dovrebbero ritornare a soffrire.

I numeri della settimana

Andando nel dettaglio dei numeri della settimana, dal 6 al 12 settembre i casi registrati sono stati 35.004 su quasi 2 milioni di tamponi. Tasso di positività che si assesta all’1,8%.

Ritorna con il segno meno anche la pressione sui servizi sanitari. Dopo diverse settimane, sia i ricoveri che i pazienti in rianimazione ritornano a diminuire. In calo anche gli ingressi in terapia intensiva ritornati sotto quota 300, anche questi sembrano essere numeri destinati a rallentare ancora di più in futuro. Per quanto riguarda i decessi, invece, il dato è molto più basso rispetto ai 400 comunicati visto che in settimana sono stati rettificati i numeri e ci aspettiamo un ulteriore calo in futuro.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Coronavirus Covid
Coronavirus

Effetto Delta finito?

L’effetto della variante Delta sembra essere definitivamente finito. L’incremento dovuto alla mutazione registrata in India non è stato come quello immaginato dagli esperti. In molti avevano pronosticato anche più di 10mila contagi al giorno, ma il picco è stato intorno agli 8mila.

La situazione ora sembra essere tornata sotto controllo. Resta da capire e la ripresa delle attività potrebbe portare ad un rialzo dei casi oppure si resterà su una stabilità che non prevede particolari chiusure. E i prossimi giorni saranno decisivi.

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 12-09-2021


Lago Bilancino, ritrovato il corpo della bagnante scomparsa. L’allarme era stato dato dalle amiche

Agguato a Napoli, ucciso un uomo di 35 anni